Caratteristiche del Cile de árbol

Il chile de árbol è ampiamente utilizzato nella cucina messicana.

Se siete amanti del cibo piccante, sicuramente il chile de árbol attirerà la tua attenzione. Potrebbe non essere il più piccante di tutti, ma di certo non è all'altezza. Non lasciarti confondere dal nome, non è un peperoncino che cade dall'albero, eppure è molto popolare nella cucina messicana.

In questo articolo spiegheremo cos'è il chile de árbol, perché prende questo nome e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, commenteremo quanto è piccante questa varietà. Vi consiglio di continuare a leggere se volete saperne di più su questo ortaggio.

Cos'è il Cile de Arbol?

Il chile de arbol non è un vero albero.

Quando parliamo di chile de árbol, ci riferiamo a una varietà di peperoncino del genere Capsico. È un ortaggio originario dell'America centrale e del Messico. Si dovrebbe notare che È uno dei peperoncini secchi più utilizzati nella cucina messicana, soprattutto per fare le salse. Può anche essere consumato fresco, anche se è meno comune. Come la maggior parte dei peperoncini, ha un aroma forte e speziato.

E da cosa deriva questo curioso nome? Beh, ha davvero una spiegazione molto logica. Le piante di questa varietà tendono a raggiungere in media altezze maggiori rispetto ad altre, raggiungendo fino a 1,2 metri di altezza. A questo punto va notato che non è un albero. Il chile de árbol è in realtà una pianta erbacea o un tipo di arbusto. Questa varietà riceve anche altri nomi, a seconda della regione in cui ci troviamo. Sono i seguenti: coda di topo, becco d'uccello, pepe Alfilerillo, pepe Bravo, pepe Aquila (cuauchilli) e pepe San Juan.

Esistono due varietà di peperoncino che si possono trovare in tutto il mondo, chiamate Caienna e Bird's Eye. Entrambi sono molto simili al chile de árbol, anche se quest'ultimo è originario del Messico. Infatti, È molto comune confondere queste tre varietà. Ci sono alcune teorie che dicono che una di queste specie derivi dall'altra, ma non è del tutto chiaro. Inoltre, esiste un tipo di chile de árbol protetto con una DO (Denominazione di origine). È il chile Yahualica, originario di Yahualica a Jalisco, e cioè una delle 16 denominazioni di origine che esistono in Messico.

Caratteristiche e coltivazione

Ora che sappiamo qualcosa in più sul chile de árbol, parliamo di alcune delle sue caratteristiche. Questo frutto ha una forma triangolare ed è piuttosto allungato. Solitamente misura tra i sette e i dieci centimetri di lunghezza, mentre la sua larghezza va da uno a quattro centimetri. Inizialmente è di colore verde, ma man mano che matura diventa rosso. Dopo il processo di essiccazione, il suo colore diventa più brillante e più intenso, fino a scurirsi. Inoltre, la tua pelle diventa più liscia e fine.

Per quanto riguarda l'origine del chile de árbol, si ritiene che potrebbe essere la regione chiamata "Los Altos", che si trova a Jalisco. D'altra parte, la coltivazione principale di questa varietà avviene nell'Altiplano settentrionale ea El Bajío. Gli stati coinvolti sono Aguascalientes, Nayarit, Jalisco, Zacatecas e Sinaloa. Affinché il chile de árbol possa germogliare, ha bisogno di una temperatura compresa tra 18ºC e 32ºC. Novanta giorni dopo aver piantato questi ortaggi, i frutti possono già essere raccolti.

Il sapore di questa varietà è solitamente affumicato con un tocco di noce, cioè con un leggero sapore di noci, come le noci. È una varietà abbastanza piccante, motivo per cui è molto apprezzato in abbinamento ad altri peperoncini essiccati per creare salse. Può anche essere aggiunto ad alcuni stufati per dargli un po' più di sapore. Inoltre, in alcuni supermercati possiamo trovare la polvere di chile de árbol.

A livello culinario, il chile de árbol è usato in molte salse rosse. Gli ingredienti e la loro preparazione variano a seconda della regione e anche della casa. È abbastanza comune aggiungere, oltre al chile de árbol, aglio e pomodori verdi, il tutto ben amalgamato e amalgamato con sale e acqua. Partendo da questa base si può creare una salsa macha perfetta aggiungendo arachidi e/o semi di sesamo. Le salse rosse possono essere preparate anche combinandole con altri peperoncini secchi. Questo è per il gusto! E in cucina possiamo essere creativi.

Altri nomi con cui è conosciuta la salsa rossa, consumata soprattutto nel centro del paese, È salsa di tacos. È conosciuto così perché è molto usato per accompagnare i tacos, un pasto molto popolare in Messico. Si tratta di una tortilla, solitamente di mais, che viene arrotolata e introduce diversi ingredienti, come carne, verdure e salsa.

Quanto è caldo il Cile de Arbol?

Il Chile de árbol è molto caldo.

Passiamo ora a una domanda molto importante: quanto è piccante il chile de árbol? Per fare questo, dobbiamo prima sapere come si misura la piccantezza di questi frutti. Per raggiungere questo obiettivo, è stata creata la chiamata Scala di Scoville. Questo metodo misura la quantità di capsaicina contenuta nel cibo in questione. La capsaicina è un elemento chimico presente nei peperoncini che conferisce loro il caratteristico calore. In molte varietà, dove c'è più capsaicina è nei semi e nelle vene all'interno del frutto. Nel caso del Cile de árbol, ha tra 10.000 e 30.000 unità Scoville, che è considerato da caldo a molto caldo. Per avere un'idea, metteremo i cinque peperoncini più piccanti secondo la scala Scoville:

  1. Pepe X: 2.800.000 - 3.180.000
  2. Ceppo mortale o HP56: 2.900.000 - 3.000.000
  3. Respiro del drago: 1.900.500 - 2.480.000
  4. Carolina Mietitore: 1.569.300 - 2.220.000
  5. Vipera Naga: 1.300.000 - 2.000.000

Come puoi vedere, ci sono peperoncini molto più piccanti di quello dell'albero. Va notato che molte varietà con punti sulla scala Scoville fino a Di solito sono ibridi creati appositamente cercando di aumentare il loro livello di pungenza. Anche se siamo amanti del piccante, dobbiamo ricordare che l'eccesso fa male. Mangiare troppo piccante può causare una gastroenterite significativa.

Spero che queste informazioni sul Cile de árbol siano state interessanti per te. Se l'hai provato, puoi raccontarci l'esperienza nei commenti.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.