Kalanchoe aurora: tutto quello che devi sapere per prenderti cura di questa pianta

Kalanchoe aurora tutto quello che devi sapere per prenderti cura di questa pianta

All'interno della kalanchoe possiamo trovare un'ampia varietà di piante che si distinguono per il loro aspetto attraente e la grande resistenza. Ma questa volta vogliamo parlarvi di Aurora Kalanchoe, che potrà arredare sia il tuo giardino che gli spazi interni della tua casa.

Affinché possa svilupparsi correttamente e mostrare tutta la sua bellezza, è consigliabile fornirgli le cure essenziali. Presta attenzione a ciò che stiamo per dirti, e renderai la tua pianta più bella che mai.

Origine e habitat naturale della Kalanchoe aurora

Origine e habitat naturale della Kalanchoe aurora

Questa è una varietà ibrida di Kalanchoe, una pianta succulenta originaria del Madagascar, che è presente anche in alcune regioni dell'Africa e dell'Asia.

Questa varietà viene coltivata principalmente a scopo ornamentale, ed è molto comune vederla sia nei giardini che piantata in vaso negli spazi interni.

Le Kalanchoe sono piante che prosperano meglio nei climi caldi, ma una delle peculiarità di questa varietà è che riesce ad adattarsi bene a diverse condizioni di luce e temperatura. Inoltre, è molto resistente. Ecco perché, È una buona opzione per coloro che non hanno troppa esperienza con le piante iniziare con il giardinaggio.

Caratteristiche fisiche che identificano la Kalanchoe aurora

Caratteristiche fisiche che identificano la Kalanchoe aurora

Già al primo sguardo si intuisce di essere in presenza di una pianta succulenta. Per distinguerlo dagli altri, presta attenzione a queste caratteristiche:

Fogliame

Questa varietà ha foglie spesse, carnose, dall'aspetto succulento, nelle quali accumula acqua. Hanno una forma ovale o lanceolata e il loro colore può variare. Alcune piante hanno foglie verde brillante, in altre il tono ai bordi diventa più chiaro, mentre Esistono varietà che presentano macchioline di diversi colori sul fogliame.

La consistenza delle foglie è morbida e leggermente cerosa. Questo aiuta la pianta a trattenere l'umidità e la protegge dalla disidratazione.

Flores

Durante la stagione della fioritura, questo kalanchoe Produce grappoli di piccoli fiori a forma di stella. Di solito sono colori vivaci come il rosa, il rosso, l'arancione o il giallo essere attrattivi per gli impollinatori.

Dimensioni

Kalanchoe aurora è una piccola pianta che mostra una crescita lenta. È una varietà compatta la cui altezza solitamente non supera i 30 centimetri, anche se alcune varietà possono essere un po' più grandi.

Forma

La forma della pianta è compatta, con foglie disposte a rosetta che si sviluppano attorno al fusto centrale.

Di quali cure ha bisogno la Kalanchoe aurora?

Di quali cure ha bisogno la Kalanchoe aurora?

Per crescere forte e sana, questa pianta ha bisogno di ricevere le cure che vi spieghiamo di seguito:

Luz

Si sviluppa meglio quando riceve luce intensa ma indiretta, perché l'eccesso di luce solare sulle foglie può bruciarle.

All'interno, posiziona il vaso vicino a una finestra esposta a est o ovest e cerca di filtrare la luce attraverso una tenda. All'aperto, Fate in modo che riceva un po' d'ombra nelle ore centrali della giornata durante tutta l'estate.

Temperatura

Le Kalanchoe sono piante che crescono meglio se esposte a temperature da moderate a calde. L'intervallo ideale per la Kalanchoe aurora è compreso tra 18º e 24º C, anche se si tratta di una varietà che può adattarsi bene a temperature fuori dalla media.

Ciò che non sopporta bene è il freddo. Non è bene che sia esposto a temperature inferiori a 10º C. Pertanto, se lo tieni all'aperto, ricordatevi di coprirlo di notte per tutto l'inverno, in modo che non geli.

Inoltre, cercate di posizionare la pianta in un luogo dove non riceva correnti d'aria fredda. Questo è importante da tenere a mente se lo hai all'aperto o all'interno della tua casa.

Annaffiatura dell'aurora di Kalanchoe

Essendo una pianta succulenta, questa pianta non è molto esigente in termini di annaffiatura, poiché ha la capacità di immagazzinare acqua nelle foglie.

Lascia asciugare lo strato superiore del terreno tra un'annaffiatura e l'altra. Quindi annaffia generosamente, ma assicurandosi che l'acqua in eccesso venga drenata. Dopo aver annaffiato, aspettate qualche minuto affinché l'acqua in eccesso scoli e, se avete un sottovaso sotto il vaso, svuotatelo.

Nei climi temperati è sufficiente annaffiare una volta alla settimana. Mentre durante l'inverno potete distanziare le annaffiature e farle una volta ogni 10 o 15 giorni.

Suolo

Per questa kalanchoe è importante scegliere un substrato con una buona capacità drenante, oppure piantarla direttamente nel substrato per piante grasse o cactus.

Se decidi di utilizzare un pavimento di tipo universale, Puoi mescolare il terreno con perlite o sabbia grossolana per migliorare la capacità di drenaggio.

Inoltre, prova a utilizzare vasi di legno, che aiutano a evacuare l'umidità. E assicurati che abbiano un foro di drenaggio.

fecondazione

Questa varietà non ha bisogno di troppi fertilizzanti, poiché è una pianta resistente, abituata a vivere in terreni dove non ha troppi nutrienti a sua disposizione. Potete comunque aggiungere un po' di concime liquido diluito per piante grasse o cactus. durante la primavera e l'estate. Basterà farlo una volta al mese.

Evita di concimare la pianta durante i mesi autunnali e invernali, perché è in una fase dormiente o dormiente e non crescerà.

Potatura

Ogni volta che vedete che la pianta ne ha bisogno, potete eliminare fiori e foglie appassiti o danneggiati. Ciò incoraggia una crescita sana e un aspetto ordinato.

Diffusione

Le piante grasse sono molto facili da riprodurre e questa non fa eccezione. Tagliate un gambo da 5 a 10 centimetri e lasciatelo asciugare per qualche giorno. Quando vedi che la ferita si è asciugata, Puoi piantare lo stelo direttamente in un substrato umido. In brevissimo tempo metterà radici e inizierà a crescere.

reimpianto

Se noti che la tua kalanchoe è diventata troppo grande per il vaso, cogli l'occasione per trapiantarla durante i mesi primaverili. Utilizzare sempre un substrato nuovo e di qualità, non riciclare quello che hai già utilizzato per altre piante, e così ridurrai il rischio di contagio di malattie come i funghi.

Con queste cure, la tua Kalanchoe aurora dovrebbe prosperare e mostrare tutta la sua bellezza. Hai il coraggio di mettere questa pianta a casa?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.