Perché le palme si seccano?

Le palme possono seccarsi per vari motivi

Immagine - Flickr / Lon & Queta

Perché le palme si seccano? Queste piante, apparentemente molto resistenti e in grado di sopportare anche le raffiche di vento più forti se ben radicate nel terreno, possono avere anche qualche altro problema nel corso della loro vita.

Ed è per questo che è così importante informarsi sulle specie che vorremmo coltivare, poiché solo così eviteremo di sprecare denaro e tempo invano. Tuttavia, anche la pianta più adatta può disseccare se non ha le sue esigenze coperte.

Ci sono diversi motivi per cui una palma può seccarsi. Prossimo, Spiegheremo ciascuno di essi in dettaglio. per facilitare l'identificazione del problema del tuo impianto:

Sta bruciando

Il kentia può avere vari problemi

Immagine - Flickr / Scot Nelson

O perché è esposto direttamente al sole, o perché riflette il sole in casa, per esempio. I sintomi si vedranno presto, dopo poche ore o il giorno successivo, ma solo quei fogli che sono stati esposti li mostreranno; il resto rimarrà intatto. Questi sintomi sono:

  • Macchie che compaiono rapidamente su alcune foglie, e può essere giallo o marrone a seconda della sua gravità.
  • Su alcune palme, le foglie possono sembrare "cadenti".

Per correggere questo problema, basterà cambiare la pianta del sito, in un luogo più protetto.

freddo

Sebbene ci siano molte palme che possono resistere a temperature sotto lo zero, ce ne sono molte altre che non possono. Ed è che la stragrande maggioranza delle specie si trova nelle regioni tropicali e subtropicali del mondo. Pertanto, se vuoi coltivarne alcune in giardino, dovrai prima scoprire qual è la loro rusticità. Eppure, devi tenere presente che se sono giovani, potrebbero aver bisogno di protezione.

ma, Come possiamo sapere che una palma sente freddo? I sintomi potrebbero essere confusi con quelli dell'eccessiva irrigazione, ma la differenza principale è quanto tempo impiegano a comparire e quanto velocemente la pianta può peggiorare. Vediamo cosa sono:

  • Macchie gialle, marroni o nere -tutto dipenderà da quanto ha sofferto la palma- che compaiono sulle foglie e sul fusto poco dopo essere state esposte alle basse temperature.
  • La pianta smette di crescere. Questo è facilmente visibile nelle piante che sono veramente sane e verdi. Le temperature scendono e la loro crescita prima rallenta e poi si ferma.

Soluzione? proteggila, Ovviamente. Puoi farlo con un panno antigelo o mettendolo dentro casa.

Sed

Vista della palma di bambù

Immagine - Wikimedia / Forest e Kim Starr

L'acqua è vita come si suol dire, ma solo nella sua giusta misura. Quelle palme tipiche delle regioni aride o semiaride, come la Washingtonia, molte Phoenix (come P. dactylifera), o le Nannorhops, si adattano bene a queste condizioni, ma non le Dypsis, Chamaedorea, Chambeyronia, e tante, tante altri.

Per sapere se la palma ha sete, dovremo guardare le foglie e anche la terra:

  • Fogliame: all'inizio possono piegarsi, e se la situazione continua, inizieranno ad asciugarsi dalle estremità verso la parte posteriore. Quelle che se la passano peggio sono le nuove, poiché essendo quelle più lontane dalle radici, sono le ultime a ricevere l'acqua che queste inviano loro attraverso i vasi conduttori.
  • Terra: la terra di una palma che muore di sete è molto arida. Potrebbe essere di scarsa qualità e quindi avere difficoltà ad assorbire l'acqua, e/o potrebbe semplicemente non essere annaffiato abbastanza spesso.

In certi casi, potrebbe anche essere colpito da cocciniglie o altri parassiti. Ad esempio, se in quel periodo è estate e la palma è fuori, è probabile che diventi vittima di uno di questi insetti patogeni.

La soluzione è reidratare il terreno e aumentare la frequenza delle irrigazioni. Potrebbe anche essere necessario cambiare il supporto se è di scarsa qualità.

Stai annegando (acqua in eccesso)

acqua in eccesso annega le radici e pone fine alla vita della palma. In base alla mia esperienza, è molto, molto difficile recuperarne uno che ha ricevuto troppa acqua, a maggior ragione se il fungo è già comparso. Per questo motivo è importante non solo controllare i rischi, controllando l'umidità del terreno prima di annaffiare, ma anche individuare i primi sintomi di debolezza della palma.

Per sapere se hai questo problema, Guarderemo anche le foglie e la terra:

  • Fogliame: cominceranno ad asciugarsi, prima i più "vecchi", poi i successivi. Questo perché i primi a ricevere l'acqua sono quelli più vicini all'apparato radicale, cioè le foglie inferiori. Inoltre, possono anche piegarsi, ma quando ciò accade di solito è perché le radici sono gravemente danneggiate. I funghi compaiono presto.
  • Terra: è molto umido, ed è piuttosto pesante rispetto a quando è asciutto. Può diventare verde.

Per cercare di salvare la palma devi smettere di annaffiare immediatamente e applicare un fungicida. Allo stesso modo, se si trova in un vaso senza buchi o all'interno di un vaso che ne è sprovvisto, dovremo toglierlo da lì e piantarlo in un contenitore che abbia diversi fori alla base.

Speriamo che ti sia servito.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.