Quante varietà di bromelie esistono?

Quante varietà di bromelie esistono?

Da buon amante di piante e fiori, sicuramente saprai già che ce ne sono un gran numero varietà di bromelie. Ognuno di essi è unico e ci permette di apprezzare la bellezza dei suoi fiori in un modo leggermente diverso dagli altri.

Affinché tu possa trovare la bromelia più adatta ai tuoi gusti, questa volta ti parleremo di alcune delle varietà più importanti e ti presenteremo le loro caratteristiche principali.

Tratti comuni della Bromelia

qualità comuni delle bromelie.

Le Bromelie appartengono alla famiglia delle Bromeliaceae, che comprende più di 3.000 specie e circa 56 generi. Alcuni popolari come le Aechmea, le Ananas, le Neoregalia, le Tillandsia e le Guzmania.

Sono piante originari della zona tropicale e subtropicale del continente americano, dove possiamo trovarli nel loro habitat naturale dal sud degli Stati Uniti all'Argentina. Alcune varietà crescono nelle foreste pluviali tropicali, mentre altre riescono a sopravvivere in zone aride e ad alta quota.

Molte delle varietà di bromelie sono epifite, chee implica che possano crescere senza inserire le radici nella terra. Ottenere nutrienti e acqua direttamente dai tronchi degli alberi e dalle pietre a cui si aggrappano le loro radici.

Sebbene la forma possa cambiare da una varietà all'altra, è comune per la bromelie Creano con le loro foglie una specie di coppa centrale chiamata "urna" o "cisterna". Questa struttura serve a trattenere l'acqua piovana.

Se le bromelie sono famose per qualcosa, è a causa del colore bello e sorprendente dei suoi fiori. Alcune specie producono brattee colorate che possono essere più attraenti dei fiori stessi.

Sebbene la sua coltivazione sia essenzialmente ornamentale, Esistono varietà di bromelie come Ananas (ananas) che sono commestibili e vengono coltivati ​​proprio per commerciare i loro frutti.

In termini generali, le bromelie sono piante resistenti e molto adattabili. Capace di vivere e svilupparsi perfettamente in diversi habitat.

Varietà di bromelia più importanti

Quali varietà di bromelie esistono?

Esistono così tante varietà che sarebbe impossibile citarle tutte, quindi questa volta ci concentreremo su quelle più popolari, che sono quelle più facili da coltivare in giardino o in vaso.

guzmania

La Guzmania è una varietà di bromelia molto apprezzato per il suo aspetto attraente e per poter aggiungere colore ed eleganza agli spazi interni, poiché dà ottimi risultati come pianta da interno.

Queste sono le sue principali caratteristiche:

  • Fogli. Sono lunghi e sottili e possono avere una forma leggermente arcuata. Il loro colore più comune è il verde brillante, ma possono assumere anche toni rossi o rosa, e in alcuni casi presentano macchie o strisce.
  • Infiorescenza. I suoi fiori emergono dal centro della rosetta di foglie in una struttura a forma di spiga composta da brattee colorate che circondano i fiori stessi. I suoi fiori sono piccoli e solitamente bianchi o gialli.
  • Durata della fioritura. Questa varietà di bromelia è molto apprezzata perché la fioritura può durare diverse settimane, anche mesi se la pianta si trova in un ambiente ottimale in termini di umidità e temperatura.

neoregelia

La Neoregelia si distingue per le sue foglie appariscenti e hanno un modello di crescita un po’ fuori dall’ordinario. Per distinguerla dalle altre varietà di bromelia, presta attenzione a questi tratti:

  • Fogli. Le foglie di questa specie sono larghe, piatte e disposte a forma di rosetta. Una caratteristica che li rende unici è che solitamente sono colorati in toni accesi come il rosso, il rosa, l'arancione o il viola. Per curiosità, le foglie cambiano colore poco prima della fioritura.
  • Infiorescenza. Come per le altre bromelie, nel caso della Neoregalia l'infiorescenza emerge dal centro della rosetta formata dalle foglie. Le brattee compaiono attorno a piccoli fiori individuali che di solito sono bianchi o gialli. Questo è uno dei casi di bromelie in cui le foglie sono di per sé più attraenti dei fiori stessi.
  • Durata della fioritura. I fiori possono durare diverse settimane.

Thilandsia

La Thilandsia, una bromelia per la casa.

La Thilandsia o Tillandsia è una pianta epifita o pianta aerea, che non richiede terra per crescere. Anche se sembra delicato e complesso, la verità è che può essere molto facile prendersene cura.

Queste sono le sue caratteristiche fisiche più importanti:

  • Fogli. Le foglie di questa varietà di bromelia sono strette, lineari e solitamente sono distribuite in rosette o spirali. Alcune varietà hanno foglie sottili e flessibili, ma possiamo trovare anche Tillandsia con foglie più spesse e rigide.
  • Infiorescenza. La fioritura di questa varietà è molto vistosa, con una spiga, una pannocchia o anche una brattea che emerge dal centro della rosetta di foglie (a seconda della varietà). Da loro nascono i fiori, che sono piccoli e dai colori vivaci come il rosa o il viola, anche se ce ne sono anche di gialli e bianchi.
  • Durata del fiore. La fioritura della Thilandsia è piuttosto effimera. A seconda della specie e delle condizioni di crescita, i fiori possono vivere da pochi giorni a diverse settimane.

Freezeea

La Vriesea lo è una bromelia relativamente facile da curare e si adatta bene alla vita in ambienti chiusi, cosa che l'ha resa molto apprezzata dagli amanti delle piante ornamentali.

Tra le sue caratteristiche fisiche possiamo evidenziare:

  • Fogli. Sono larghi, sottili e disposti a forma di rosetta. Con un colore che va dal verde scuro ai toni più chiari, anche se alcune varietà possono presentare segni o fasce sulle foglie.
  • Infiorescenza. Dal centro della rosetta di foglie emerge un rubinetto allungato con brattee che circondano i fiori.
  • Durata del fiore. I singoli fiori possono durare diverse settimane, ma l'infiorescenza nel suo insieme può rimanere a lungo in buone condizioni.

Aecmea

All'interno dell'Aechmea Troviamo un'ampia varietà di specie e varietà, alcuni popolari come la bromelia d'argento. Sebbene ciascuno abbia caratteristiche uniche, condividono una serie di caratteristiche comuni:

  • Fogli. Formano solitamente una rosetta basale e la loro forma tende ad essere larga, lanceolata o spinosa, a seconda della specie. In alcuni casi possono presentare motivi decorativi come macchie o fasce.
  • Infiorescenza. Nasce dal centro della rosetta di foglie, tramite una spiga allungata o un grappolo compatto.
  • Durata della fioritura. I singoli fiori sono di forma tubolare e possono variare di colore dal bianco e giallo al rosa, arancione o rosso. Vivere per diverse settimane.

Esistono migliaia di varietà di bromelie, ma queste che vi abbiamo presentato sono perfette per essere coltivate in casa. Osate inserirli nella vostra vita e godetevi tutta la loro bellezza.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.