Verdure baby, cosa sono?

Verdure novelle, cosa sono

Il termine verdure per bambini Sta diventando particolarmente popolare tra i consumatori, perché cominciamo a vederla spesso nei supermercati, e questi tipi di verdure sono sempre più presenti nelle ricette casalinghe e al ristorante.

Ma cos’è esattamente un ortaggio? Analizziamolo nel dettaglio e conosciamo meglio questa tipologia di ortaggi.

Cosa sono le verdure baby?

Cosa sono le verdure novelle e perché sono così apprezzate?

Sono verdure normali e ordinarie, ma Queste sono versioni leggermente più piccole del solito., perché vengono raccolti prima che raggiungano la loro dimensione completa.

La raccolta avviene quando La verdura è ancora acerba e di piccole dimensioni. Questo lo rende più tenero e ha un sapore più delicato.

Attualmente possiamo trovare versioni baby delle verdure più apprezzate, come carote, cetrioli, broccoli, zucchine, ecc.

Le loro dimensioni sono piuttosto curiose e, proprio per questo motivo, sono un buon mezzo per Ad esse si avvicina chi è meno “amico” delle verdure. Nel caso dei bambini, è molto più facile convincerli a mangiare le verdure se le vedono nella loro versione mini.

Un altro motivo del loro successo è che il loro sapore è delicato e possono essere aggiunti a centinaia di piatti. Possono essere consumati anche crudi.

Tra le sue caratteristiche metteremo in evidenza:

Tamaño pequeño

Sono versioni in miniatura di verdure che solitamente fanno parte della nostra dieta. Non è che siano una varietà diversa, sono le stesse di sempre, ma raccolte in anticipo. Questo è La carotina non è un sottogenere della carota.

consistenza tenera

Queste verdure sono più appetitose, perché la loro consistenza è più tenera e morbida rispetto a quella completamente matura. Di conseguenza, Mangiare una verdura in versione mini è un'esperienza più piacevole, anche se preso crudo.

sapore delicato

Le verdure baby hanno un sapore leggermente diverso dalla loro versione "grande". È normale che siano più dolci e che non sia presente il tocco di amarezza tipico di alcune varietà di verdure.

colore vibrante

Queste mini varietà hanno spesso colori vivaci e attraenti. Il che li rende una buona opzione per aggiungere un tocco di freschezza ai piatti.

versatilità

Grazie alla loro dimensione e consistenza, possono essere utilizzati in un gran numero di ricette. Possono essere aggiunti crudi alle insalate, ma Possono anche far parte di fritture, zuppe, stufati o stufati. E sono deliziosi al vapore, alla griglia o al forno.

Tempo di cottura

Poiché la tua taglia è più piccola e la sua consistenza è più tenera, I tempi di cottura sono più rapidi rispetto a quelli delle stesse verdure. quando li usiamo nella loro versione completamente sviluppata. Pertanto sono una buona scelta quando siamo di fretta in cucina.

Come vengono coltivate le verdure baby?

Come sono cresciuti?

Se stai pensando di aggiungere delle verdure novelle al tuo orto, ecco le chiavi per ottenere un buon risultato:

Preparazione del terreno

Inizia preparando il terreno aggiungendo un po' di compost o concime organico per migliorarne la struttura e renderlo più fertile. Oltretutto, assicurarsi che abbia una buona capacità di drenaggio, perché i ristagni d'acqua non fanno bene alle radici delle verdure.

Seleziona i semi

Decidi quali verdure per bambini coltiverai. Alcuni fornitori dispongono già di sementi appositamente selezionate da raccogliere nelle prime fasi di crescita.

semina

Seminare i semi secondo le esigenze di ogni varietà di ortaggio. La particolarità, poiché le verdure non si svilupperanno completamente, puoi posizionare i semi più vicini l'uno all'altro rispetto a quando eseguirai un raccolto a ciclo completo.

irrigazione

Assicurarsi che il substrato rimanga uniformemente umido, ma non fradicio. Tieni presente che le verdure per bambini non tollerano bene la siccità, ma Inoltre non è bene sottoporli a troppa umidità.

Controllo delle infestanti

Mantieni l'area intorno alle piantine libera dalle erbacce, in modo che non debbano competere per nutrienti, acqua e luce solare. Applica un po' di pacciame organico intorno dell'area in cui hai piantato i semi ti aiuterà a ridurre la comparsa delle erbacce.

fecondazione

La cosa migliore in questi casi è applicare fertilizzanti organici come compost fatto in casa o letame. Se utilizzerai un fertilizzante di tipo industriale, assicurati che sia specifico per le verdure.

Raccolta delle verdure novelle

La chiave per ottenere questi mini verdure è raccoglierli in una fase iniziale della loro crescita. A seconda della varietà che hai piantato, dovrai fare la raccolta prima o poi.

L'ideale è raccoglierli quando sono ancora piccoli e teneri, ma sufficientemente maturi per avere un buon sapore.

Stoccaggio e consumo

Una volta raccolte le verdure baby, Potete consumarli freschi oppure conservarli in frigorifero per qualche giorno. Usateli anche per preparare conserve.

Quali sono i più conosciuti

Quali sono i più conosciuti

Vi lasciamo un piccolo elenco con le versioni baby più apprezzate:

  • Carotine. Sono teneri e dolci e possono essere consumati anche come antipasto, cucinati in umido o saltati in padella.
  • Zucchine baby. Grazie al loro sapore delicato e alla consistenza tenera, sono ideali per arrostire, rosolare, aggiungere agli stufati e persino per farcire.
  • Cetrioli piccoli. Si distinguono per la loro consistenza fresca e il sapore rinfrescante. La cosa più comune è consumarli crudi nelle insalate, nei panini, oppure sott'aceto per realizzare i classici sottaceti.
  • Peperoncini. Sono molto apprezzati perché hanno un sapore delicato e dolce. Possono essere consumati crudi come antipasto, ma sono ottimi anche per arrostire e soffriggere.
  • Broccoletti. La versione mini dei broccoli è un'alternativa molto interessante per far mangiare più verdure ai più piccoli di casa.
  • Spinaci piccoli. Gli spinaci con foglie giovani e piccole sono teneri e hanno un sapore leggermente dolce. Questo li rende una vera delizia.

Le verdure novelle stanno conquistando poco a poco le cucine di tutto il mondo, ed è interessante coltivarle nel nostro orto. Osi con loro?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.