Acido fosforico agricolo

L'acido fosforico è ampiamente utilizzato in agricoltura

Tutti abbiamo sentito parlare dell'acido fosforico prima o poi, ma sapevi che ha un'applicazione molto importante in agricoltura? Ecco com'è, l'acido fosforico agricolo è essenziale per il corretto sviluppo delle colture.

In questo articolo spiegheremo cos'è l'acido fosforico agricolo, a cosa serve, come e quando si applica e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi.

Cos'è l'acido fosforico e a cosa serve?

L'acido fosforico agricolo è molto importante per il radicamento e la fioritura delle piante

Come molti di voi già sanno, solo l'acqua non è sufficiente per far crescere le piante. Hanno bisogno di un abbonato corretto, poiché è la loro principale fonte di alimentazione. Sebbene a volte forniamo solo l'irrigazione, il terreno nel terreno è pieno di sostanze nutritive necessarie per le verdure. Ma anche questa fornitura ha un limite, ed è allora che dobbiamo usare l'acido fosforico agricolo, poiché è una fonte molto ricca di azoto. Inoltre, è il fertilizzante più utilizzato per aggiungere fosforo alla coltura.

Va notato che l'applicazione di acido fosforico agricolo È molto importante nelle prime fasi dello sviluppo della pianta favorire il radicamento e la fioritura. Tuttavia, non sono richieste quantità così elevate come dicono le credenze popolari. Quando il vegetale si accorge che manca di fosforo, inizia a produrre acidi organici, come citrato o malato, per mobilitare il fosforo trattenuto.

Inoltre, è importante sapere che l'acido fosforico ha proprietà corrosive, quindi Può essere molto utile quando si tratta di rimuovere sali e detriti organici che possono ostruire i contagocce.

Quando e come viene applicato l'acido fosforico agricolo?

Come abbiamo già accennato in precedenza, è fondamentale che le piante ottengano fosforo per il loro corretto sviluppo. Tuttavia, Hanno bisogno di questo elemento in concentrazioni inferiori rispetto a potassio, calcio o azoto. In genere, un raccolto richiede tra i 50 ei 150 chili di fosforo puro. Pertanto, per calcolare la quantità in base all'acido fosforico, devi semplicemente dividere la quantità da aggiungere per 0,52 nel caso in cui la tua concentrazione effettiva di questo acido sia del 52%. In generale le dosi per le colture, come ortaggi, agrumi, subtropicali e da frutto, sia da nocciolo che da seme, sono le seguenti: 120-180 litri per ettaro (100-150 PFU).

L'acido fosforico agricolo è completamente solubile nell'acqua di irrigazione. La sua applicazione avviene solitamente durante la fase di crescita delle piante, per prevenire fitopatologie, arricchire il terreno e quindi nutrire gli ortaggi. Pertanto, è un prodotto ideale da utilizzare nella preparazione dei fertilizzanti e per l'irrigazione a goccia. Va inoltre notato che il fosfato monoammonico può essere ottenuto dall'acido fosforico, ampiamente utilizzato nella concimazione fogliare e in fertirrigazione.

Inoltre, l'acido fosforico agricolo è un eccellente regolatore del pH. Tuttavia, dobbiamo evitare di mescolarlo con prodotti ricchi di ferro, calcio, zinco e magnesio. Né è consigliabile applicarlo in forma fogliare, a meno che non si riduca la dose per evitare effetti fitotossici. Questo prodotto viene utilizzato principalmente con l'irrigazione, sia per solco che per sgocciolamento.

Vantaggi e svantaggi

L'acido fosforico agricolo presenta vantaggi e svantaggi

L'acido fosforico agricolo, come quasi tutto in questo mondo, ha i suoi vantaggi e svantaggi. Stiamo per commentare i vantaggi che questo prodotto può portare:

  • Alta concentrazione di fosforo solubile in acqua.
  • Comodo da indossare per il suo stato liquido e facilmente iniettabile in fertirrigazione.
  • I tubi possono essere puliti utilizzarlo in un piano di abbonamento e quindi evitare l'uso di acido nitrico.
  • Fornisce solo fosforo, nessun altro elemento che possa essere dannoso a seconda delle piante e dello stadio della coltura.

Per quanto riguarda gli svantaggi presentato dall'acido fosforico agricolo, abbiamo quanto segue:

  • Per la sua acidità richiede misure speciali durante l'utilizzo o il trasporto, poiché è corrosivo.
  • Devi guardare la qualità del prodotto, poiché a volte non è del tutto buono. In alcune occasioni, l'acido fosforico lascia tracce sul fondo dei contenitori.
  • Contiene solo fosforo, elemento che solitamente non viene utilizzato da solo, se non miscelato ad altri nutrienti come azoto o potassio.
  • Richiede un certo controllo per quanto riguarda il suo utilizzo in idroponica, dal momento che la soluzione iniettata può diventare troppo acida, che finirebbero per intaccare le radici delle piante.
  • Non va applicato su terreni acidi, in quanto inacidirebbe troppo il terreno.
  • È incompatibile con soluzioni alcaline, solfati e calcio.

In conclusione possiamo dire che l'acido fosforico agricolo è un'opzione buona ed efficace quando si preparano soluzioni liquide acide. Non è necessario lo scioglimento di un elemento solido e non c'è rischio di intasamento all'interno degli impianti di irrigazione. Sebbene debba essere maneggiato con cura, è la soluzione perfetta per gli agricoltori.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.