Alibertia edulis o puruí, un albero tropicale

Alibertia edulis o puruí, un albero tropicale

In questa occasione vogliamo parlarvi di un bellissimo e significativo albero tropicale, il Alibertia edulis, noto anche come puruí. Specie appartenente alla famiglia delle Rubiaceae, classificabile sia come albero che come arbusto.

Se vuoi sapere da dove viene, qual è il suo habitat e com'è fisicamente, continua a leggere per rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere su questa bellissima varietà di albero.

Origine e habitat naturale dell'alibertia edulis

Si tratta di una pianta originaria del Sud America, più precisamente delle regioni tropicali e subtropicali del Brasile. Come abbiamo accennato prima, Appartiene alla famiglia delle Rubiacee, che include un'ampia varietà di piante con fiori.

Il puruí cresce spontaneamente nella giungla tropicale e nelle foreste umide, dove si possono trovare terreni ricchi di sostanza organica e con buona capacità drenante. Predilige ambienti con elevato tasso di umidità e che ricevano luce solare filtrata.

Oltre alla sua bellezza, l'alibertia edulis È molto apprezzato per i suoi frutti commestibili, che hanno un sapore tra il dolce e l'acido. E in alcune comunità indigene viene utilizzato anche per scopi medicinali.

Caratteristiche fisiche dell'alibertia edulis

Le caratteristiche fisiche che descriveremo ti aiuteranno a capire rapidamente se ti trovi in ​​presenza di un puruí o di un altro albero tropicale. Prestare attenzione a quanto segue:

Dimensioni

Alcuni classificano questa pianta come un albero e altri come un arbusto, perché può essere più piccola o più grande a seconda dell'ambiente e delle condizioni a cui è esposta. Ma Può raggiungere i sei metri di altezza.

Fogliame

Le foglie del puruí sono opposte, semplici e possono essere di forma ellittica o ovale. In genere misurano tra i cinque e i 15 centimetri di lunghezza e Possiamo osservare in essi un apice acuto e bordi interi.

In superficie le foglie sono di colore verde scuro lucido, mentre la pagina inferiore è un po' più chiara e presenta solitamente delle piccole protuberanze.

Flores

Pur essendo di piccole dimensioni, i fiori dell'alibertia edulis hanno un aspetto delicato che attira l'attenzione. Sono bianchi e sono composti da cinque petali e una corolla tubolare, con a aroma dolce che attira gli impollinatori.

L'infiorescenza è ascellare, ciò significa che all'ascella della foglia di ciascun nodo riproduttivo, e in modo alternato, compare un bouquet floreale. In questo caso i fiori compaiono singolarmente o in piccoli gruppi.

Il puruí non appartiene alla famiglia delle piante dioiche. Non esistono esemplari maschili e femminili, anzi i suoi fiori sono ermafroditi. Ognuno di essi contiene organi riproduttivi maschili e femminili, quindi La pianta può autofecondarsi.

Frutta

I fiori fecondati lasciano il posto alla comparsa dei frutti, alcuni Drupe rotonde o ovali che possono misurare fino a tre centimetri di diametro.

I frutti dell'albertia edulis sono verdi quando nascono, e Diventano arancioni e gialli man mano che maturano.

Sono frutti commestibili molto apprezzati per il loro rinfrescante sapore agrodolce e la polpa succosa. Possono essere consumati freschi o utilizzati per preparare succhi e marmellate.

All'interno di ogni frutto Sono diversi i semi che contribuiscono alla dispersione di questa specie.

Cortecce e rami

La corteccia di questo albero ha un colore marrone chiaro che può mostrare alcuni tocchi di grigio. Negli esemplari più giovani è liscia, mentre in Negli alberi più vecchi è comune osservare la presenza di fessurazioni e rugosità.

Per quanto riguarda i rami, solitamente sono sottili e flessibili, con un colore molto simile a quello della corteccia. Si tratta di un arbusto che tende a sviluppare una chioma tondeggiante o irregolare, con numerosi rami che si estendono dal tronco principale.

Di quali cure ha bisogno l’alibertia edulis?

Affinché questo albero possa svilupparsi in buone condizioni, deve essere esposto a queste condizioni:

Luz

È una pianta che cresce meglio in condizioni di luce solare diretta o parziale. Idealmente, dovrebbe essere situato in un luogo in cui riceve tra le quattro e le quattro sei ore di luce solare diretta.

Suolo

Il substrato ideale per questa varietà è quello che abbia un pH leggermente acido e una buona capacità di drenaggio. Anche se le piante tropicali amano molto l’umidità ambientale, Non tollerano che le loro radici siano troppo bagnate, poiché potrebbero marcire.

irrigazione

Si tratta di una varietà che ha una tolleranza moderata alla siccità una volta stabilitasi sul campo, ma che Fa molto bene ricevere annaffiature regolari durante il periodo più caldo dell'anno.

L'irrigazione deve essere profonda una volta che lo strato superiore del substrato è asciutto, ma senza ristagnare acqua.

Fecondazione dell'alibertia edulis

Se il terreno in cui si trova l’albero è ricco di sostanze nutritive, non è necessario preoccuparsi della fertilizzazione. Al contrario, se si tratta di un substrato povero di nutrienti, allora è consigliabile concimare una volta all'anno nel periodo primaverile. Per questo Puoi utilizzare un concime specifico per alberi da frutto. Questo sarà più che sufficiente perché cresca forte e sano.

Potatura

Come abbiamo visto prima, questa specie può raggiungere i sei metri di altezza, quindi la potatura ti aiuterà a controllarne la crescita.

anche Si consiglia di effettuare potature periodiche per dare la forma desiderata alla chioma ed eliminare i rami che potrebbero essere morti o presentare sintomi di malattie o danni.

Protezione contro il gelo

Nonostante la sua origine tropicale, questa varietà può tollerare in una certa misura le basse temperature. Ciò a cui non resiste sono le forti gelate. Pertanto, se lo hai in un luogo con inverni rigidi, È meglio coprire l'albero con tela di sacco o plastica. e applicare uno strato di pacciame attorno al tronco.

Diffusione

Se vuoi avere più alberi di puruí, puoi piantare i semi in un substrato umido e in un luogo caldo. Un'altra opzione è quella di prelevare talee dagli steli e li metti a radicare in un substrato di qualità.

Se seguirai queste cure, la tua alibertia edulis crescerà sana, permettendoti di godere della sua bellezza e dei suoi deliziosi frutti.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.