Capsaicina pura: le chiavi per farla a casa

peperoncini di diverse varietà che producono capsaicina pura

La capsaicina pura È uno dei grandi alleati naturali contro il dolore. Si estrae dal peperoncino, ma farlo in casa comporta alcuni rischi perché comporta l'utilizzo di sostanze chimiche e infiammabili. Pertanto, se hai intenzione di farlo, segui alla lettera tutte le istruzioni e le precauzioni che ti daremo.

Quando lo applichi, tieni presente che stiamo parlando di un prodotto che è molto efficace con solo una piccola dose. Meglio applicare una piccola quantità e ripetere se necessario, piuttosto che mettere un sacco di unguento in una volta e poi notare che l'area pizzica.

Cos'è la capsaicina pura?

peperoncino per capsaicina pura

La capsaicina è un composto chimico naturalmente presente nei peperoncini, e questo è responsabile dei diversi livelli di intensità che possiamo trovare nelle varietà di peperoncino.

Interagisce con le cellule del recettore del gusto che abbiamo in bocca o sulla nostra pelle, e questo ci fa notare a sensazione di bruciore o prurito. Oltre al suo uso culinario, la capsaicina pura ha usi medicinali e terapeutici. In farmacia infatti possiamo trovare creme a base di questo ingrediente che vengono utilizzate per alleviare i dolori muscolari.

Se applicato localmente, questo composto chimico stimola i recettori del calore nella pelle e con essi la circolazione, riducendo i dolori articolari e muscolari. Essendo un composto molto potente, dovrebbe sempre essere applicato con parsimonia.

Anche se quello che stiamo facendo è maneggiare un peperoncino, è consigliabile usare sempre i guanti, e anche proteggere gli occhi con gli occhiali, perché la capsaicina pura può essere molto irritante, e ancor di più sulle mucose.

Come fare la capsaicina pura a casa

peperoncini per fare la capsaicina pura fatta in casa

Se hai dei peperoncini nel tuo giardino e vuoi sfruttare le loro proprietà medicinali, puoi estrarre da essi la capsaicina per usarla quando compaiono dolori muscolari. Come abbiamo detto prima, questo è un processo che devi affrontare con cautela e proteggendo sempre bene le mani e gli occhi.

I materiale Quello di cui hai bisogno sono i seguenti:

  • Guanti in lattice o nitrile.
  • Occhiali protettivi
  • Peperoncini piccanti. ti servono Jalapenos o habaneros, tra le altre varietà.
  • Alcool isopropilico o etanolo.
  • Mortaio o frullatore.
  • Contenitore di vetro.
  • Filtro di carta o filtro per caffè.

Una volta che hai tutto pronto, puoi iniziare a lavorare. Ricordati di farlo sempre in uno zona ben ventilata, e consiglia agli altri membri della tua famiglia di non entrare in cucina mentre prepari la capsaicina pura.

Preparazione ed estrazione

La prima cosa da fare è indossare occhiali e guanti, perché non vogliamo entrare in contatto diretto con la capsaicina. Successivamente, lavate bene i peperoncini e asciugateli con un po' di carta da cucina. Tagliateli a pezzetti e privateli dei semi e delle nervature interne.

Schiacciare i peperoncini nel mortaio o passarli attraverso il frullatore fino ad ottenere una pasta. Se necessario, aggiungere un po' di alcol al composto.

estrazione dell'alcol

Metti la pasta di peperoncino in un contenitore di vetro e, ora sì, coprire con alcool. È necessario che i peperoncini siano completamente coperti. Lasciate riposare questa miscela per diverse ore, in modo da far sciogliere la capsaicina nell'alcool.

Poi filtrare la miscela con l'aiuto di carta filtro o un filtro per caffè. Si sconsiglia di utilizzare un colino, perché al suo interno potrebbero rimanere residui di capsaicina. Meglio usare un materiale usa e getta.

Mettere la soluzione alcolica in a recipiente largo e metterlo sul fuoco a bassa temperatura. Lascia che l'alcool evapori, il che può richiedere alcune ore.

Quando è fatto, quello che avrai è un sostanza viscosa e appiccicosa che è quello che contiene capsaicina pura.

Come conservare la capsaicina fatta in casa

peperoncini secchi con capsaicina pura

Per garantire che il composto rimanga stabile e sicuro, è importante prendere una serie di precauzioni.

  • Vetro scuro. Se possibile, prova a conservare la capsaicina pura in un bicchiere scuro e a tenuta d'aria.
  • Conservazione in un luogo fresco e buio. Metti quella bottiglia in un posto sicuro in un luogo fresco, buio e asciutto, come un armadio o una dispensa. Questo aiuterà le sue proprietà a durare più a lungo. È essenziale che questo prodotto sia il più lontano possibile dalla portata dei bambini, ricorda che è molto irritante e potrebbe causare danni se lo toccano accidentalmente.
  • Etichettato. Identifica bene cosa c'è nel barattolo, non vogliamo che nessuno finisca per toccare questo prodotto per sbaglio. Inoltre, aggiungi la data di preparazione in modo da tenere a mente quanto tempo è stato fatto.

Precauzioni quando si utilizza la capsaicina pura

Se hai preparato e conservato la capsaicina seguendo le indicazioni che ti abbiamo dato, avrai in casa un unguento che può essere il tuo miglior alleato quando compare il dolore muscolare. Naturalmente, ogni volta che vai a manipolarlo, ricordati di indossare i guanti e di lavarti bene le mani dopo averlo applicato.

Inoltre, prova a usare quantità minime. La capsaicina è molto efficace e basta una piccola dose per godere appieno dei suoi effetti terapeutici. Se ne applichi una quantità superiore a quella corretta, potresti finire per irritare l'area e sentirti molto pruriginosa.

Anche se hai conservato la capsaicina nel miglior modo possibile, stiamo parlando di un prodotto che può deteriorarsi. Se quando vai ad usarlo ti accorgi che c'è stato qualsiasi cambiamento in termini di consistenza, odore o colore, è meglio scartarlo.

La durata di questo prodotto dipende da come è stato il processo di estrazione e conservazione. Ma di solito dura diversi mesi e fino a un anno. Tuttavia, è normale che la sua efficacia diminuisca con il passare del tempo.

Se hai la capsaicina fatta in casa da più di un anno, anche se non ci sono stati cambiamenti apprezzabili, è meglio sbarazzarsene e fare un nuovo lotto. In questo modo ti assicuri di godere appieno delle sue proprietà.

Estrarre e conservare la capsaicina pura non è complicato, ma avete già visto che richiede di seguire alla lettera una serie di accortezze per evitare incidenti. L'hai mai fatto in casa? Ci piacerebbe conoscere la tua esperienza.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.