Prezzemolo in crescita

Sempre più persone coltivano il prezzemolo in casa

Tutti sanno che il prezzemolo è un condimento molto ricco utilizzato dagli chef di tutto il mondo. Cosa c'è di più, ha molte proprietà benefiche per l'organismo ed è facile da piantare a casa. Pertanto, coltivare il prezzemolo è un'ottima idea per avere questa erba aromatica disponibile tutto l'anno.

Se sei interessato alla coltivazione del prezzemolo, questo è l'articolo che fa per te. Ti spiegheremo come piantare questa erba aromatica, quanto dura, le cure di cui hai bisogno e le proprietà che ha.

Come si coltiva il prezzemolo?

Il prezzemolo si può coltivare in vaso

Per coltivare il prezzemolo, è importante sapere quando farlo. Il periodo ottimale per questo è tra i mesi di marzo e luglio. Abbiamo la possibilità di coltivare questa pianta in vaso, in campo o su un tavolo da coltivazione. In poco tempo raggiunge i 30 centimetri di altezza e una volta tagliato il prezzemolo si rigenera nuovamente. Per la sua semina si consiglia di utilizzare da cinque a sette semi. Anche dovrebbe ricevere luce naturale, ma non luce solare diretta. Successivamente commenteremo i passaggi da seguire per coltivare il prezzemolo:

  1. semi: Possiamo acquistare semi di prezzemolo presso alcuni fioristi o stabilimenti di giardinaggio. Prima di seminarli, devono essere messi a bagno per 24 ore.
  2. Seminare: Dopo 24 ore di ammollo, dobbiamo interrare i semi ad una profondità massima di due volte la loro dimensione.
  3. posizione: L'ideale sarebbe posizionare il semenzaio o il vaso in un luogo la cui temperatura è compresa tra 18 e 22ºC.
  4. Umidità: È importante mantenere il terreno umido fino a quando il prezzemolo inizia a germogliare. Questo di solito accade entro 15-18 giorni.
  5. La crescita: Bisogna annaffiare con molta cautela finché la pianta non raggiunge gli otto-dieci centimetri di altezza e ottiene due o tre foglie. Si consiglia di posizionarlo in mezz'ombra.
  6. Trapianto: Una volta che la pianta soddisfa le caratteristiche che abbiamo citato nel punto precedente, deve essere trapiantata nel luogo di coltivazione definitivo. Dovrebbero esserci tra 20 e 25 centimetri tra ogni pianta.
  7. Da questo momento in poi la pianta può essere trovata in pieno sole.

Come si coltiva il prezzemolo in vaso?

Sebbene il processo sia molto simile, coltivare il prezzemolo in un vaso è più semplice. Il contenitore deve avere una capacità minima di cinque litri. Inoltre, come abbiamo già detto prima, il prezzemolo ha bisogno di luce naturale non diretta dal sole, quindi l'ideale è posizionare il vaso vicino a una finestra. Possiamo coltivare prezzemolo in vaso in qualsiasi momento dell'anno. Tuttavia, se lo piantiamo in inverno, i semi impiegheranno più tempo a germogliare. Ora vedremo i passaggi che dobbiamo seguire per coltivare il prezzemolo in un vaso:

Prezzemolo, una pianta aromatica
Articolo correlato:
Quando e come piantare il prezzemolo?
  1. Earth: Per prima cosa dobbiamo riempire il vaso con terreno speciale per la semina. I semi dovrebbero essere lasciati con uno strato di terra di circa un centimetro sopra. È importante mantenere il terreno umido ma attenzione a non riempirlo di pozzanghere, almeno fino a quando il prezzemolo non inizia a germogliare. Questo dovrebbe accadere dopo 15 giorni in estate o un mese in inverno.
  2. Flores: Affinché la pianta cresca forte, è consigliabile tagliare i fiori, poiché indeboliscono la pianta. Sebbene i fiori non vengano utilizzati a livello culinario poiché il loro sapore è piuttosto amaro, possiamo sfruttare i loro semi per piantarli in un altro vaso.
  3. vendemmia: In estate il prezzemolo sarà pronto dopo la raccolta dopo due mesi e dopo tre mesi se è inverno. Per fare questo, tutto ciò che dobbiamo fare è tagliare i gambi che vogliamo. Si consiglia di non farlo nelle ore più calde della giornata.

Quanto dura la pianta del prezzemolo?

Molte persone scelgono di piantare erbe aromatiche in casa

Di solito, il prezzemolo può essere raccolto due o tre mesi dopo la semina. Per questo possiamo tagliare sia le foglie che i gambi secondo le nostre esigenze. Possiamo farlo per tutta la primavera e per tutta l'estate, prima che arrivino le prime gelate. Durante il periodo più freddo dell'anno possiamo proteggere le piante con una coperta termica.

Durante l'inverno, l'opzione migliore per usare il prezzemolo è in forma secca, poiché non è consigliabile tagliare le foglie oi gambi quando fa così freddo. Ma come lo asciughiamo? In estate, prima che inizino le gelate, possiamo tagliare più prezzemolo del necessario e asciugarlo in forno a fuoco medio per cinque minuti. Successivamente, questo prezzemolo essiccato può essere conservato in un barattolo e utilizzato durante l'inverno.

Prezzemolo
Articolo correlato:
Come prendersi cura del prezzemolo

Quanto alla vita stessa del prezzemolo, di solito dura due anni. Durante il primo questa pianta produce foglie, mentre nel secondo anno di vita produce foglie e fiori, prima di morire. Pertanto, se vogliamo continuare ad avere in casa del prezzemolo fresco, dopo due anni dobbiamo utilizzare i semi dei fiori per ripiantarlo e rimuovere tutte le vecchie piante di prezzemolo.

Cura del prezzemolo

Una volta piantato il prezzemolo, ci sono una serie di aspetti che dobbiamo tenere in considerazione per mantenerlo e prenderci cura di esso. Li commentiamo di seguito:

  • All'inizio dell'autunno è consigliabile cogli gli steli più forti.
  • Se vogliamo più prezzemolo, possiamo dividere la pianta e ripiantarla in altri vasi singoli.
  • La pentola con il prezzemolo dovrebbe essere dentro casa nostra o su uno scaffale soleggiato.
  • È raccomandato tagliare le foglie più danneggiate.
  • L'irrigazione deve essere abbondante, ma facendo molta attenzione a non inondare la terra.

Proprietà del prezzemolo

Il prezzemolo ha molte proprietà benefiche

Perché dovremmo coltivare il prezzemolo in casa? Questo ortaggio ha una serie di ottime proprietà per il nostro organismo. Oltre alla sua utilità a livello culinario, è anche usato per fare infusi e ha alcune proprietà medicinali. È ricco di minerali, vitamine, potassio e acido folico, ma aiuta il nostro organismo anche in altri modi:

  • Antiossidante: Il prezzemolo è ricco di caroteni e vitamina C.
  • Diuretico: Ci aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso.
  • Prevenzione dell'anemia: Poiché il prezzemolo è un'erba aromatica molto ricca di ferro, aiuta a prevenire l'anemia. Curiosità: 25 grammi di questo ortaggio forniscono complessivamente più ferro rispetto ai 200 grammi del maiale.
  • Ricco di calcio

Come possiamo vedere, il prezzemolo è per noi un'erba aromatica molto buona e molto ricca di cibo. Ora che sappiamo come coltivarlo in casa, possiamo solo metterci al lavoro.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.