Come utilizzare l'alloro in cucina e quali sono i suoi benefici

Come utilizzare l'alloro in cucina

È una delle spezie più utilizzate in cucina, soprattutto quando prepariamo gli stufati, perché dona un sapore particolare al cibo e lo rende anche più digeribile, aiutando ad evitare gas nelle persone predisposte a soffrire di flatulenza. Ma non solo, perché l’alloro ha molteplici proprietà. In questo articolo ti insegneremo come utilizzare l'alloro in cucina e quali sono i suoi benefici

Non è una spezia che matura due giorni fa, ma la foglia di alloro è usata in cucina da anni. Inoltre, è una pianta ricca di storia e molto apprezzata sia in Grecia che nell'antica Roma. Oltre ad aggiungere sapore, viene aggiunto al cibo perché aiuta a conservarlo. Vuoi sapere tutto, ma proprio tutto sull'alloro e sui suoi usi oltre che sulle proprietà che possiede? Scopri perché sei interessato ad avere le sue foglie molto vicine a te.

Da dove viene l'alloro?

Prima di entrare nel vivo del lavoro andiamo a ripercorrere l'origine di questa fantastica pianta e l'importanza che ha avuto nel corso dei secoli. Perché entrambe le culture ci raccontano curiose leggende sulle loro foglie e, per questo, abbiamo associato all'alloro un significato prezioso. 

Come utilizzare l'alloro in cucina

A partire dai Greci, ritenevano che l'alloro fosse una pianta associata al dio Apollo e che il Le foglie di alloro erano l'incarnazione della ninfa Dafne. La ninfa tentò di sfuggirgli ma fallì e finì per consacrare la pianta. COME simbolo di culto, veniva utilizzato a Roma per premiare il talento di artisti (soprattutto poeti), guerrieri e atleti (la famosa corona d'alloro), che veniva premiato sia in Grecia che a Roma.

Sia i Greci che altri popoli dell'area mediterranea presero l'abitudine di aggiungere una foglia di alloro ai loro stufati e l'usanza si diffuse anche in America, affermandosi nel tempo come un'interessante abitudine culinaria.

Perché si aggiunge la foglia di alloro al cibo?

L'alloro viene solitamente aggiunto alle ricette a cottura lenta, come stufati, patate, carni, pesce tipo zarzuela, spezzatino, legumi, riso e salse. E' valido anche per insaporire verdure e salse. 

Come utilizzare l'alloro in cucina

Viene aggiunto alla pentola perché aggiunge sapore, impedisce la comparsa di microbi e alleggerisce il grasso nel cibo, permettendo al consumo di diventare un'esperienza più digestiva, sana e piacevole. 

Puoi mettere la foglia così com'è, oppure macinarla, schiacciarla o, cosa ancora meglio, metterla in un infusore per il tè, perché sebbene conferisca sapore e proprietà, la foglia non va mangiata. È abrasivo per la bocca e lo stomaco e sicuramente, se ogni tanto vi capita di far cadere una foglia di alloro nel piatto, sapete che è difficile da masticare. Pertanto conferisce un ottimo sapore, ma deve essere rimosso. 

Usi dell'alloro in cucina

L'alloro viene utilizzato per preparare marinate, sottaceti, marinate con aceti e per aromatizzare oli, oltre che per esaltare il sapore di stufati, carni, pesce, crostacei, salse e zuppe. 

C'è anche chi usa le foglie di alloro per cucinare preparare i dolci aromatizzare l'impasto per biscotti e torte, o per fare uno sciroppo

D'altra parte, l'alloro può essere infuso. Gli amanti degli infusi e delle loro proprietà possono provare gli infuso di queste foglie di alloro con limone o cannella. Ha anche un sapore molto gradevole. 

Laurel si combina molto bene con spezie come la cannella, chiodi di garofano, origano, timo, pepe, rosmarino e salvia. 

El alloro in cucina Puoi usarlo fresco, essiccato o in polvere. Sono preferibili le foglie essiccate di alloro perché sono meno amare delle foglie quando sono ancora fresche. 

benefici dell'alloro

Come utilizzare l'alloro in cucina

Il primo beneficio della foglia di alloro è che fornisce un sapore straordinario ai cibi che sono stati cucinati con le sue foglie. 

Oltre a fornire sapore, l'alloro è un conservante naturale. Impedisce l'ossidazione del cibo e la fuoriuscita dei microbi. 

Preso come infuso, l'alloro ha potere calmante, che ci aiuta a dormire meglio, a ridurre lo stress e l'ansia, oltre a calmare il sistema nervoso. 

Vuoi ottenere il massimo da foglie di alloro? Usalo per decorare gli spazi di casa, soprattutto la cucina. Schiaccia alcune foglie di alloro e usale come incenso dare aroma. È ottimo quando vuoi eliminare un cattivo odore dalla cucina. 

Fai crescere il tuo alloro

Tenendo conto del usi dell'alloro e suoi benefici, forse ti viene voglia di coltivare il tuo esemplare. Inoltre, è una pianta perenne, che ti darà foglie durante tutto l'anno. 

Avrai bisogno di un vaso spazioso o di un ampio appezzamento di terreno per coltivarlo. Ce ne sono diversi specie di alloro, anche questo è importante. Ma la specie più consigliata da coltivare, soprattutto se la utilizzerete in cucina, è la lauro nobilis

Puoi avere il tuo alloro dentro o fuori casa. Ciò di cui avrai bisogno è un buon drenaggio per non accumulare acqua. 

Non tollera temperature molto basse che sono meno di 5º sotto zero. forchette preferibile la mezz'ombra, affinché riceva la luce, ma affinché il sole non ne bruci le foglie.

Innaffiala un paio di volte a settimana e, se d'estate fa molto caldo, aumenta le annaffiature, ma senza esagerare. 

Fornisci al tuo albero fertilizzante due volte l'anno e compost una volta all'anno, durante l'autunno. 

È un albero che non necessita di potatura, tuttavia puoi potarlo quando vedi che si sta deteriorando, per ripulirlo e lasciare le sue foglie più belle. Perché, oltre a darti benefici in cucina e per la salute, l'alloro è un albero bello, aromatico e, se credi nelle questioni energetiche, con tanto potere. Conoscete già le sue origini storiche.

Ora sai come utilizzare l'alloro in cucina e quali sono i suoi benefici. Lo usi già regolarmente? Lo userai di più da ora in poi? I motivi per utilizzarlo sono molteplici, come abbiamo visto. 


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.