Come viene coltivata la mela cannella?

Cherimoya, deliziosi frutti

La crema di mele, il cui nome scientifico è Annona Cherimola, è un albero da frutto deciduo che, per le sue dimensioni, può crescere in giardini di piccole e medie dimensioni. La sua coltivazione, anche se può sembrare il contrario, non è difficile, sebbene sia vero è necessario avere una serie di cose in modo che possa crescere e svilupparsi intoppi.

Cose che ti racconteremo in questo speciale per farti assaggiare uno dei frutti tropicali più prelibati senza dover andare al supermercato.

Caratteristiche del melo crema

Annona cherimola tree, una pianta tropicale

Immagine - Wikimedia / Aibdescalzo

Prima di entrare nell'argomento, vediamo prima quali sono le caratteristiche di questo albero in modo che sia facile identificarlo. La mela cannella o mela cannella è una pianta arborea originaria del Perù settentrionale e a crescita lenta può raggiungere un'altezza non superiore a 8 metri. Ha un portamento eretto e una chioma più o meno a forma di parasole, molto ramificata.

Le sue foglie sono decidue, semplici, intere, di forma ovato-lanceolata e con la parte inferiore tomentosa, misurano circa 12 mm. I fiori hanno sei petali giallastri screziati di viola, sono ermafroditi e molto aromatici.

Com'è il frutto della mela cannella?

Il frutto può pesare tra i 200 e gli 800 grammie ha una buccia sottile, che può variare dal verde chiaro al verde scuro. Una serie di linee nerastre che delimitano ogni seme può essere vista ad occhio nudo.

La sua polpa è bianca, cremosa e abbastanza succosa, facile da masticare perché morbida. Il suo sapore è dolce. Questa è una parte molto importante per la mela cannella, poiché protegge i semi, che sono neri o marrone scuro e sono lunghi circa un centimetro.

A seconda delle caratteristiche di ogni mela cannella, sono note diverse varietà:

  • Lisa: che è quella che ha un guscio liscio in cui è difficile apprezzare quelle linee di cui abbiamo parlato prima che separano i semi.
  • Stampato: in cui quelle linee sono arrotondate.
  • umbonata: il frutto presenta depressioni all'apice.
  • bambino: con »protuberanze» a forma di seno.
  • tubercolata: in cui puoi vedere rigonfiamenti finiti in un punto.

Quali sono le proprietà della mela cannella?

Il frutto di questa pianta ha interessanti proprietà nutritive e medicinali. Ed è che i suoi frutti hanno a ricco di vitamine, soprattutto C, che aiuta a guarire meglio le ferite, A che si prende cura della salute dei nostri occhi e B che interviene nella crescita e nello sviluppo mentale.

Inoltre, consigliato per dimagrire perché è molto povero di grassi e, al contrario, ha una grande quantità di potassio (382 mg / 100 g) che aiuta a prevenire la ritenzione di liquidi.

Come si mangia la mela cannella?

È molto, molto facile. Tutto quello che devi fare è tagliarlo a metà e con un cucchiaio prendere la polpa. I semi non sono commestibili, poiché sono anche molto duri, quindi devi rimuoverli e conservarli in un bicchiere ad esempio, per seminare in seguito.

Come ti prendi cura di te stesso?

Foglie di Annona cherimola, o mela cannella

Immagine - Wikimedia / Forest e Kim Starr

Se vuoi avere uno o più esemplari, tieni conto dei nostri consigli affinché cresca bene:

Posizione

Posiziona il tuo albero nel file esterno, preferibilmente in pieno sole. Tuttavia, se fa molto caldo, andrà meglio in penombra. In ogni caso, è importante sapere che la cherimoya è più produttiva quando le temperature rimangono tra un minimo di 10 ° C e un massimo di 30 ° C, e quando cade un minimo di 800 mm di precipitazione all'anno. Allo stesso modo, l'umidità ambientale deve essere superiore al 70%.

In climi più freddi o più caldi o più secchi, sarà difficile per te adattarti. Ed è una pianta che non ama troppo gli estremi.

irrigazione

Deve essere frequente, ma evitando ristagni idrici. Usa l'acqua piovana quando possibile, poiché è la più adatta per la pianta di mela cannella. Evitare di lasciare a lungo asciutto il terreno o il substrato, è meglio se è sempre un po 'umido.

In caso di dubbio, si consiglia di utilizzare un misuratore di umidità o di inserire un sottile bastoncino di legno o plastica. Nel caso di optare per quest'ultimo, se vedete che quando lo togliete ha aderito molto terriccio, vorrà dire che è ancora bagnato.

Più o meno, ea seconda delle precipitazioni in ciascuna area, bisogna annaffiare 2 o 3 volte a settimana in estate. In autunno e in inverno verrà annaffiato meno.

Abbonato

È essenziale per il corretto sviluppo dell'albero concimare durante la stagione di crescita (primavera ed estate) con Fertilizzanti organici, guano (in vendita qui) o il letame, liquido -seguendo le indicazioni riportate sulla confezione-, oppure in polvere -rivestendo uno strato di 1-2cm attorno al tronco-.

trapianto

Sia che tu voglia passarlo in giardino o in un vaso più grande, cosa che tra l'altro dovresti fare ogni due anni, devi aspettare il primavera e il rischio di gelo è passato.

Come piantare la mela cannella?

Se vuoi sapere come piantare un albero di mele crema, allora ti spieghiamo come farlo:

  • Vaso di fiori: Prima di tutto devi cercarne uno che abbia dei buchi nella sua base e che sia circa 5-10 centimetri più largo e più alto di quello che hai già. Quindi riempilo con un po 'di pacciame (in vendita qui) o substrato per giardino urbano (in vendita qui), tenendo conto dell'altezza del vecchio vaso, poiché la pianta non deve essere né troppo alta né troppo bassa. Quindi, estrai la tua mela cannella e mettila nella nuova pentola, quindi finisci di riempirla. Quindi, quindi, dovrai solo annaffiare.
  • In giardino: Se hai intenzione di piantarlo in giardino o frutteto, devi trovare una zona soleggiata per esso. Inoltre, è importante che la terra sia fertile e abbia un buon drenaggio. Se queste condizioni sono soddisfatte, fai un buco abbastanza grande da far entrare bene la mela cannella. L'ideale è realizzarlo 1 x 1 metro, poiché in questo modo le radici avranno più facilità per radicarsi quando trovano terreno che è stato rimosso. Riempilo con terra o substrato, quindi introduci la pianta al suo interno. Nel caso in cui sia molto basso o molto alto, non esitare ad aggiungere o rimuovere lo sporco. Quindi finisci di riempire e fai un griglia per alberi. Quindi l'unica cosa che manca è l'irrigazione.

Ma prima di fare qualsiasi cosa, devi tenere presente che non dovresti rimuovere la mela cannella dal »vecchio» vaso se non ha radicato prima, poiché altrimenti il ​​pane macinato, o anche chiamato zolla, si sbriciolerebbe e la pianta avrebbe molti problemi a superare il trapianto. Quindi, controlla se le radici stanno uscendo dai fori di drenaggio, perché se è così, puoi trapiantarlo senza problemi.

Potatura

Può essere potato autunno o su primavera, togliendo i rami secchi, deboli o malati e quelli cresciuti in eccesso, e tagliando quelli necessari per dargli un portamento piangente. Anche i ciucci vengono rimossi.

pick-up

La cherimoya è una pianta tropicale

Immagine - Wikimedia / Jan Helebrant

I tuoi frutti saranno pronti per la raccolta quando hanno acquisito un tono leggermente più chiaro, e quando le tocchi, se fai una certa pressione, noti che il dito affonda un po '.

Parassiti e malattie

È un albero da frutto abbastanza resistente, ma può essere influenzato da:

parassiti

  • Mosca della frutta (Ceratite capitata): le femmine depositano le loro uova sotto l'epidermide dei frutti. Una volta che si schiudono, le loro larve mangiano tutta la polpa. Si combattono piazzando trappole per loro e con un liquido attraente.
  • Cocciniglia cotonosa (Planococcus citri): si deposita sui piccioli delle foglie e sulla faccia inferiore, da dove si nutre della linfa delle piante. Sono facili da vedere in quanto sembrano un "gomitolo" di cotone. Possono essere rimossi a mano o con Olio di Neem.

Malattie

  • Marciume del collo (Phytophthora cinnamomi): le foglie diventano gialle, poi marroni fino a quando non cadono. La pianta può morire a causa di un'annaffiatura eccessiva o di uno scarso drenaggio del substrato o del terreno.
    Si può prevenire utilizzando un terreno con un buon drenaggio, e facendo trattamenti preventivi con fungicidi naturali venduti nei vivai, o con rame o zolfo in primavera e autunno.
  • Marciume radicale (armillaria mellea): Come nel caso precedente, le foglie ingialliscono finché non si seccano e cadono.
    Il metodo di prevenzione è lo stesso di quello di Phytophthora.

Moltiplicazione

Puoi avere nuovi esemplari seminando il loro semi, ma viene eseguita di più attraverso innesto sul modello di seme della stessa cultivar che verrà utilizzata come varietà. Vediamo come procedere in ogni caso:

Come far germogliare la mela cannella?

I semi di Cherimoya sono neri

Immagine - Wikimedia / Rillke

Per seminare i semi di mela cannella devi seguire questo passo dopo passo:

  1. La prima cosa che devi fare è pulire bene i semi con acqua, in primavera.
  2. Quindi tenerli in un bicchiere d'acqua per 24 ore.
  3. Il giorno successivo, seminali in vassoi per piantine forestali o in vasi con terreno di coltura universale (in vendita qui) mescolato con perlite (in vendita qui) al 50%.
  4. Coprili con un po 'di substrato in modo che il vento non li porti via.
  5. Acqua.
  6. E infine, posiziona il letto di semina in un'area dove riceve la luce solare diretta.

Germoglieranno presto, tra due o tre settimane.

Corruzione

Quando il tronco della pianta ha uno spessore di circa 2 cm, inserirla in uno spuntone a circa 50 cm da terra. Per fare questo, devi fare un taglio longitudinale attraverso il centro del ramo del disegno, inserire il ramo della nuova varietà e unirli bene con la corda di rafia e incerare il tutto con la pasta sigillante.

Rusticità

La mela cannella è un albero che sopporta gelate miti fino a -2ºC.

Quindi, se stai cercando una pianta che sia facile da coltivare e che ti aiuti anche a mantenere la tua linea, la cherimoya è un'opzione eccellente per te ... e il tuo giardino o patio, poiché, sebbene sia vista più come una pianta orticola , la verità è che il suo valore ornamentale è molto alto, non credi?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   odalys serrano suddetto

    Grazie per averci dato questi consigli speciali sulla mela cannella.

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Grazie per le tue parole, Odalys 🙂

  2.   rose muñoz suddetto

    Grazie per tutte le informazioni sulla mela cannella, le mie paure per la sua cura si sono svuotate, ora so di aver fatto la cosa giusta e presto ne mangerò i frutti e ne pianterò di più visto che è stato facile prendersene cura.

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao rosa.
      Sicuramente si. Ad ogni modo, se hai domande, contattaci 🙂
      Saluti.

  3.   Renato Gonzalez suddetto

    Le informazioni sono molto buone in generale, ma ho una domanda, da quanti anni la pianta di mela cannella dà frutti?

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao Renato.
      Beh, non posso dirtelo con certezza, ma presto: a 5 anni circa.
      Saluti.

  4.   Bibi suddetto

    Ciao, da quando i semi che ho piantato sono cresciuti, ora non so come trasferirli in un vaso capiente! Qualcuno mi aiuti. ..le hanno dato ai semi. E non voglio perdere la pianta visto che sono molto carine. Grazie

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao Bibi.
      Vi consiglio di conservarli per 12 mesi (da quando i semi sono germogliati) nella stessa pentola.
      Nel secondo anno è possibile trapiantarli seguendo i consigli di questo articolo.
      Saluti.

      1.    Alejandra suddetto

        Buongiorno, buon pomeriggio, vorrei sapere che ho un melo crema da più di 10 anni e dava sempre fiori e non dava mai frutta, vorrei sapere perché? Ce l'ho nel cortile di casa mia, vivo a Buenos Aires

        1.    Monica Sanchez suddetto

          Ciao Alejandra.

          Ebbene, è curioso, perché i fiori sono ermafroditi con cui un solo esemplare può dare frutti senza problemi.

          Ce l'hai in una pentola? In tal caso, potrebbe essere troppo piccolo per te.
          E se è a terra, è consigliabile pagarlo in primavera ed estate.

          Saluti.

  5.   Immagine segnaposto Jose Ruiz Rojas suddetto

    Io, io, ho portato, dalla, Spagna, alcuni, semi, da, chirimolla, io, ho, ottenuto, diversi, piantine, la, domanda, è se, verranno, a, continueranno, crescendo, da allora, che , Io, vivo, a, Santo Domingo Repubblica Dominicana?

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao Jose Ruiz.
      Sì, potranno vivere bene lì 🙂
      Saluti.

  6.   suany suddetto

    Ciao, ho un bellissimo albero di mele crema, fiorisce tutto l'anno ma non dà frutti. Nel patio ho anche anon e guanaba ed entrambi portano frutti. Potrebbe succedere? È venuto a MIAMI. Grazie

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao Suany.
      Da quanto tempo ce l'hai? La mela cannella inizia a dare i suoi frutti tra i 3 ei 5 anni di età.

      Se non lo paghi, ti consigliamo vivamente di farlo una volta al mese circa, con Fertilizzanti organici come compost, pacciame o letame animale erbivoro.

      Saluti.

  7.   Juana Soto-Louis suddetto

    Sono cresciuto mangiando cherimoya, lo adoro e tra l'altro amo l'anecea.
    È un frutto eccellente e squisito

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao Juana.
      Grazie per essere passato 🙂

  8.   Jose Delgado suddetto

    Mi piace questa pianta per i suoi enormi benefici, informazioni eccellenti

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Salve Giuseppe.
      È molto interessante, senza dubbio.
      Saluti.