Il trucco definitivo per eliminare i funghi dalle orchidee

Scopri come eliminare i funghi dalle orchidee

Se sei arrivato fin qui alla ricerca di soluzioni per eliminare i funghi dalle orchidee, è perché ti sei reso conto che ultimamente la tua pianta non sta al meglio. Ecco perché, È tempo di trovare il trattamento più efficace.

Fate attenzione, perché vi daremo dei consigli per prevenire la comparsa dei funghi e, se siamo già in ritardo con queste informazioni, Abbiamo anche suggerimenti per eliminare l'infezione fungina e la tua pianta tornerà ad essere forte, bella e sana nel più breve tempo possibile.

Perché compaiono i funghi sulle orchidee?

Quali sono le possibili cause dei funghi sulle vostre orchidee?

Le orchidee sono piante che catturano subito la nostra attenzione grazie alla loro bellezza. Tuttavia, tutti teniamo presente che sono alquanto delicati y richiedono cure specifiche affinché crescano forti e sani.

Un'infezione fungina rovina l'aspetto della tua pianta, ma non è solo un problema estetico. Se l'orchidea ha dei funghi, Questi porteranno via parte dei loro nutrienti, che potrebbe uccidere la tua pianta.

Per evitare che ciò accada, è interessante conoscere i motivi che portano alla comparsa di funghi nell'orchidea:

  • Umidità in eccesso. Le orchidee amano stare in un ambiente umido, ma non dovresti esagerare. Se c'è troppa umidità nell'aria o nel substrato, Stiamo creando un ambiente che non è salutare per la nostra pianta, ma è salutare per la comparsa e lo sviluppo dei funghi.
  • Irrigazione inadeguata. Quando una pianta ha un'infezione fungina, nella maggior parte dei casi il motivo è Sembra che stiamo annaffiando troppo frequentemente. Fai attenzione anche alle annaffiature eccessive, perché ciò indebolisce la pianta e può renderla più vulnerabile alle infezioni.
  • Substrato contaminato. Le spore fungine rimangono a lungo nel substrato. Ecco perché, Non è consigliabile riutilizzare il substrato di alcune piante con altre. Pianta sempre le tue orchidee in un substrato specifico per questa varietà, e questa è una novità.
  • Poca circolazione d'aria. Quando l'orchidea si trova in un luogo dove non riceve un'adeguata ventilazione, È più probabile che inizino a verificarsi condizioni favorevoli alla comparsa di funghi attorno alle foglie e alle radici.
  • Lesioni sulle foglie. Come con altre piante, eventuali lesioni o tagli alle foglie o agli steli Facilitano la penetrazione di agenti patogeni che possono portare a infezioni.
  • Igiene generale delle piante. Se intorno alla pianta si accumulano molti detriti organici, ad esempio foglie cadute, questo può favorire la crescita dei funghi.
    Varietà di orchidee. Sebbene i funghi possano comparire su qualsiasi pianta, alcune varietà di orchidee sono particolarmente sensibili a questo tipo di infezione.

Elimina i funghi dalle orchidee con il latte

Latte per eliminare i funghi nelle orchidee.

I funghi appaiono come macchie marroni o nere su foglie e fiori., ed è importante trattarli il prima possibile per evitare che l'infezione danneggi gravemente e irreversibilmente la pianta.

Quando si tratta di rimuovere i funghi dalle orchidee, il latte è un alleato fondamentale, perché risulta che ha proprietà antifungine naturali.

Mescola una parte di latte con dieci parti di acqua e riempi uno spruzzatore con questa miscela. Assicurati che lo spruzzatore sia pulito. e non contiene sostanze provenienti da altri prodotti chimici utilizzati in precedenza.

Spruzzare uniformemente la soluzione su tutte le aree interessate della pianta. Nel caso delle foglie, Non dimenticare di spruzzare dalla parte anteriore e posteriore. È anche conveniente applicare un po' di questo prodotto sul substrato attorno agli steli.

Ciò che non dovresti fare è abusare della quantità. Copri tutte le superfici, ma senza esagerare, altrimenti fornirai alla pianta nuova umidità in eccesso Potrebbe far proliferare ancora di più i funghi.

Ripetere questo trattamento ogni due settimane per un mese, e dopo quel periodo dovresti iniziare a vedere miglioramenti.

Come trucchetto in più, otterrai risultati migliori se usi latte scremato. Questo, avendo meno grassi, genera un minor accumulo di residui grassi sulle fogliee lasciarli asciugare prima.

Perché il latte è così utile quando si tratta di rimuovere i funghi dalle orchidee?

Come annaffiare le orchidee con il latte per eliminare i funghi.

Potremmo dire che si tratta di un rimedio casalingo che è stato tramandato di generazione in generazione perché sappiamo che funziona, ma non esiste una vera base scientifica per la sua efficacia, anche se esistono diverse teorie:

  • Acido lattico. Il latte è ricco di acido lattico, un nutriente che ha importanti proprietà antifungine, e È responsabile dell'inibizione della crescita delle spore fungine.
  • Componenti antimicrobici. Il latte contiene peptidi e proteine ​​che hanno proprietà antimicrobiche utili quando si combattono alcuni tipi di funghi.
  • Rafforzare le difese. Si ritiene che l'applicazione del latte stimola le difese naturali della pianta, rendendolo più resistente e in grado di combattere meglio le infezioni da solo.
  • Protezione della cuticola. Alcune ipotesi dicono che il latte Forma uno strato protettivo sulla cuticola delle foglie grazie al suo contenuto di grassi. Ciò rende difficile per i funghi raggiungerlo.

Per tutto questo abbiamo visto, il latte viene applicato per eliminare i funghi nelle orchidee, ma la miscela di acqua e latte viene utilizzata anche come metodo preventivo per ridurre, quanto più possibile, le infezioni fungine.

Ciò che sembra chiaro è che questo rimedio non è ugualmente efficace in tutti i casi. Dipende anche dal tipo di fungo che dobbiamo affrontare, poiché alcuni sono più resistenti di altri.

Un altro problema da tenere in considerazione è quello Di questo rimedio non si può abusare né a livello curativo né a livello preventivo.. Se applicassimo troppo latte alla nostra orchidea, potremmo ostruire gli stomi delle foglie, impedendole di respirare. Inoltre, il latte è un alimento e, come tale, può attirare gli insetti.

Per eliminare i funghi dalle orchidee, La nostra raccomandazione è di utilizzare questo trucco al latte per un mese (dovrebbero essere presentate due domande). Se vedi che non funziona, puoi optare per fungicidi commerciali.


Le Phalaenopsis sono orchidee che fioriscono in primavera
Sei interessato a:
Caratteristiche, coltivazione e cura delle orchidee

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.