Come viene curata Gasteria?

La Gasteria è una pianta da ombra

La Gasteria è una pianta succulenta e non un cactus, che può essere coltivata sia in vaso che in giardino. Non sono affatto complicatiInfatti con un po 'di attenzione potrai goderteli al meglio.

Anche così, se non vuoi perdere nulla, non puoi smettere di seguire i nostri consigli, ma prima di tutto vediamo un po 'come sono le Gasterie.

Provenienza e dati generali dell'impianto

La Gasteria cresce lentamente

Queste piante sono originarie del Sud Africa. Sono succulente erbacee sempreverdi, con foglie che possono crescere sia a spirale che a destra ea sinistra, sostenendosi a vicenda.

C'è una buona varietà di queste piante, ma in quanto tali, le massime offerte dal mercato attuale sono:

  • Verrucosa gasteria: Questa specie ha foglie spesse e oblunghe distintive ricoperte di verruche bianche.
  • gasteria maculata: Questa pianta è simile a Verrucosa gasteria, ma manca le protuberanze verrucose.
  • gasteria glomerata: Questa specie è una pianta compatta alta solo pochi centimetri.

Tieni presente che alcune delle Gasterie sono native o originali (che non sono state incrociate), mentre altre sono ibride e condividono le caratteristiche di entrambe le specie dello stesso genere.

Un fatto importante da notare è che le Gasterie non sono una specie di pianta in sé, ma piuttosto un genere di piante succulente che include una grande varietà. È per questo motivo che in molti vivai si vedono solitamente questi tipi di piante, ma con variazioni e caratteristiche leggermente diverse.

La cosa curiosa e ciò che molti ignorano è che le Gasterias sono un genere di piante che hanno un alto livello di rarità. Ma nonostante questo e il suo aspetto, è importante non essere confusi con l'aloe vera o l'aloe vera perché non sono la stessa cosa.

Queste piante grasse sono comunemente chiamate Gasterias, ma sono anche conosciute come lingua di bue a causa del design e della consistenza delle loro foglie. Un fatto molto importante che devi sapere è questo a seconda della specie o variante, le foglie avranno colore e aspetto diverso, così come la loro disposizione e la capacità di produrre fiori.

Caratteristiche delle Gasterie

Queste foglie sono coriacee, dal verde chiaro al verde scuro passando per il grigiastro, e Di solito sono lunghi da 5 a 8 cm. La loro altezza è piuttosto ridotta, poiché non superano i 20 centimetri.

Una volta raggiunta l'età adulta, prosperano. I suoi fiori sono raggruppati in infiorescenze a forma di grappolo formata da brattee lanceolate di colore giallo o rossastro, sebbene alcune di esse abbiano la capacità di acquisire una forma tubolare o ricurva durante l'inverno.

Il tasso di crescita è lento e poiché è una pianta originaria del Sud Africa, si è adattata a queste condizioni, ma non sopporta molto bene il sole diretto per troppo tempo, quindi la loro crescita è favorita se posti in tonalità chiare.

Allo stesso modo, non importa se la tua intenzione è di avere la pianta in casa, da allora può sopportare abbastanza bene condizioni di scarsa illuminazione, anche più di altre piante grasse che potresti conoscere.

Il modo migliore per piantarli è in primaveraSebbene possano generalmente essere avviati come piante d'appartamento in qualsiasi momento. Supponendo che tu voglia piantare la tua Gasteria in giardino, scegli un punto che abbia luce solare spot, ad esempio sotto un grande albero.

Inoltre, le piante da interno in vaso possono essere portate all'esterno e posto in una zona leggermente ombreggiata per l'estate. Tieni presente che le Gasterie non reagiscono bene all'acqua che cade direttamente sulle foglie, quindi bisogna fornire un riparo contro le piogge e sistemi di irrigazione, se possibile.

Altrimenti, le foglie potrebbero iniziare a marcire. Allo stesso modo, un ottimo drenaggio sia del terreno che del contenitore della piantagione è la chiave per la crescita di una pianta sana.

Quali sono le preoccupazioni?

La gasteria vuole l'ombra

Se desideri ottenere una copia, ti consigliamo di fornire le seguenti cure:

Posizione

Lo capirai la cura di una pianta non sarà la stessa se la tenete all'aperto che all'interno. Per questo motivo, e quando hai una Gasteria all'aperto, dovresti averla in un luogo dove è ombreggiata nel pomeriggio e durante il giorno il sole splende su di loro ma non troppo a lungo.

Queste piante apprezzare la luce intensa, ma non il sole duro. Proteggili dalla luce calda del sole pomeridiano. Se noti che le foglie stanno diventando gialle o bianche, è perché sta prendendo troppo sole.

Terra di terra

Per le piantagioni di container, usa una miscela di terriccio di cactus (in vendita qui) o altro terriccio a drenaggio rapido e mescolato con qualche manciata di sabbia. Per le piantagioni da giardino, i terreni un po 'sabbiosi sono i migliori per fornire un drenaggio sufficiente.

Per quanto riguarda il terreno che dovresti usare in giardino, deve essere un terreno o una miscela in grado di drenare l'acqua molto rapidamente. Questo per dare alla pianta l'acqua necessaria ma evitando che le sue radici marciscano.

irrigazione

Come altre piante grasse, queste piante non hanno bisogno di molta acqua. Attendi che il terreno si asciughi completamente e usa un flacone spray o un contagocce per fornire l'acqua necessaria. Sebbene la quantità dipenderà dalla temperatura dell'ambiente, nonché dalle dimensioni della pianta stessa.

Nel caso in cui la pianta sia all'esterno e riceva acqua piovana, normalmente non saranno necessarie annaffiature supplementari. Ma assicurati di proteggere molto bene le sue foglie e che non abbia un terreno o un substrato impregnato d'acqua.

Temperatura e umidità

Le piante amano le estati calde e gli inverni leggermente freddi (fino a 10 ° C), ma attenzione, il gelo può essere mortale per le piante. Durante la stagione calda, le foglie possono assumere un colore più chiaro e luminoso, il che è perfettamente naturale.

Inoltre, come la maggior parte delle piante grasse, le piante non godono di ambienti molto umidi. Pertanto, se vivi in ​​un clima umido, assicurati di annaffiare la pianta solo quando il terreno è asciutto per evitare il marciume, poiché l'umidità fornirà gran parte dell'umidità necessaria per la pianta.

fertilizzante

Quel che basta concimate le vostre Gasterie una volta ogni primavera. Per fare questo, ti consigliamo di utilizzare fertilizzante per cactus.

Diffusione

la gastronomia facilmente propagato utilizzando talee, ventose o semi. Usa un coltello affilato o delle forbici. Taglia il più vicino possibile al gambo della pianta madre, comprese quante più radici possibile.

Lascia asciugare il rivestimento per almeno alcune ore prima di reimpiantare. Pianta la rete in un piccolo vaso, usando lo stesso tipo di terreno della pianta madre.

Poi mettere la pentola in un luogo caldo e luminoso e mantieni il terreno uniformemente umido (ma non inzuppato), finché non vedi la crescita.

piantagione

Incapsulandolo, scegli un contenitore che abbia ampi fori di drenaggio. I vasi di terracotta non smaltati sono preferiti da molti giardinieri, che consentono all'umidità del terreno di evaporare attraverso le loro pareti.

Questo aiuta a prevenire l'eccessiva idratazione del marciume. Cosa c'è di più, optare per un contenitore poco profondo e largo piuttosto che uno stretto e profondo, poiché queste piante hanno radici poco profonde.

Inoltre, poiché le piante crescono lentamente e rimangono piccole, probabilmente non devi piantarli spesso. Ma nel tempo, le piante mature invieranno piante di rete per bambini, che possono ingombrare il contenitore nel tempo.

Puoi rinvasare l'intero gruppo di piante in un contenitore più grande o rimuovere gli offset dalla pianta madre e metterli in contenitori separati.

Parassiti e malattie comuni

La Gasteria è una pianta che resiste alla siccità

Da un lato, c'è lo svantaggio che il Gasterias sono molto sensibili ai funghi. Se non sai come identificare questo problema, sappi che la presenza di funghi si vede sulle sue foglie, poiché tendono ad acquisire un colore nero.

L'aspetto dei funghi è è dovuto in linea di principio all'eccesso di umidità o acqua presente nelle foglie. Fortunatamente, queste infezioni fungine di solito non si diffondono rapidamente, sebbene sia necessario prendere misure il prima possibile per correggere il livello di umidità della pianta in modo che l'infezione possa essere controllata.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Giovanni Crespo suddetto

    I rapporti di cura delle nostre piante sono sempre interessanti, anche per confrontare le caratteristiche dei dati ideali con l'adattamento che hanno avuto a diversi terreni e climi, grazie. -

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Grazie, Juan Crespo. Siamo lieti di sapere che ti è piaciuto.