Tutto sul giudice Scheidweileri

Giustizia Scheidweileri

Curioso e carino è il fiore della Giustizia Scheidweileri. Chiamato anche gamberetti rosa, forse perché la sua forma, a spighe terminali, dalla forma tubolare e aperta in due punte che simulano una specie di labbra, una più corta e l'altra più lunga, ricorda questi crostacei. Ma non sono solo i suoi fiori, ma anche le foglie dal colore verde intenso a donargli bellezza. 

Abbiamo ancora molto da imparare sulla botanica e sulle specie vegetali e la giustizia ne è un buon esempio. Per questo motivo, abbiamo deciso di dare spazio in questo articolo alla conoscenza di tante curiosità a riguardo e, perché no, magari qualcuno dei nostri lettori sarà invogliato a coltivarlo. 

Avere Giustizia in giardino è un vero dono, perché i suoi fiori sono capaci di attirare molteplici specie di impollinatori e trasformare lo spazio in un paesaggio felice e pieno di energie positive. Inoltre, è un'altra di quelle piante che hanno proprietà medicinali, quindi è consigliabile averla a portata di mano. 

Da dove viene il giudice Scheidweileri?

Giustizia Scheidweileri

La giustizia è a pianta tropicale le cui origini troviamo in Messico. Per questo è anche chiamato Giustizia messicana. Sebbene riceva altri nomi come Giustizia rosa, perché il colore principale dei suoi fiori è solitamente questo o, come abbiamo accennato prima, “gamberetto rosa”. Oltre ad essere a pianta popolare in Messico, lo Scheidweileri si trova in aree di America Centrale

La cosa più comune è trovarla ai margini delle foreste, anche se possiamo vederla anche in altri luoghi, purché le condizioni ambientali siano adeguate. 

Caratteristiche del giudice Scheidweileri

Giustizia Scheidweileri

Questa pianta appartiene alla Famiglia delle Acantacee. È una pianta alta che può raggiungere metro e mezzo e diventare una vera attrazione ovunque sia piantato. Non attirerà solo l'attenzione di coloro che vengono a vedere la specie, ma, soprattutto, di animali come insetti, uccelli e perfino colibrì. Proprio per questo motivo è una specie prediletta per decorare giardini e luoghi pubblici. 

È una pianta densa con foglie verde scuro vibranti, ovali di forma opposta e bordi leggermente dentati. Il colore intenso appare nella parte superiore della foglia, mentre nella parte inferiore il tono si schiarisce, creando un contrasto sorprendente e bellissimo. 

Ma senza dubbio sono i suoi fiori a far innamorare il passante. Dai colori rosa, rossi o viola, ha forma di tubuli e si apre in due labbra di diversa lunghezza, che crescono come una spiga. È il modo saggio della natura per facilitare il lavoro degli impollinatori. 

Di quali cure ha bisogno il giudice Scheidweileri? 

Come potrete immaginare è una specie che necessita delle condizioni climatiche tipiche di una zona tropicale. In breve, il fattori chiave per coltivare con successo la giustizia messicana Essi sono i seguenti. 

luce indiretta

Giustizia Scheidweileri

La La giustizia messicana tollera il sole diretto, perché è una pianta resistente. Anche se non è consigliabile lasciarlo esposto al sole intenso per troppe ore. Questo deve essere preso in considerazione quando lo si localizza. 

L'ideale è averlo dove riceve la luce ma indirettamente. In questo modo riceverà la luce di cui ha bisogno ma senza mettere a rischio le sue foglie.

Temperature miti

La temperatura che farà prosperare la tua Justicia Rosa è a temperatura morbida, che si muove negli intervalli da 18º a 24º. Se la temperatura sale un po' non c'è problema, purché i gradi non siano insopportabili ed eccessivi. Ma ciò che la pianta non tollera sono le temperature inferiori a 10 gradi. Ricordiamoci che si tratta di una specie tropicale e quindi i climi freddi non fanno per lui. 

Di quanta irrigazione ha bisogno il “Gamberetto Rosa”?

Il gambero rosa ha bisogno di umidità ma non ristagno idrico. Quindi l'irrigazione dovrebbe essere sufficiente ma non eccessiva. È meglio attendere che lo strato superiore del terreno si sia asciugato prima di annaffiare nuovamente. Tuttavia, sarà bene che abbia delle pietre o dei sassolini che lo aiutino a mantenere sempre un po' di umidità oppure, se lo abbiamo in casa, posizionargli un umidificatore nelle vicinanze. 

Come dovrebbe essere il pavimento? 

Quando si sceglie il terreno che ospiterà la coltura, deve essere un terreno ricco di sostanza organica e dotato di un buon drenaggio per evitare accumuli di acqua. Inoltre, sarà positivo per la pianta aiutarla a svilupparsi aggiungendo un buon fertilizzante nei mesi primaverili ed estivi. 

La giustizia ti chiede di potare

Giustizia Scheidweileri

Una domanda frequente quando ci troviamo di fronte alla cura di una nuova coltura, soprattutto quando si tratta di specie ornamentali, è se sia opportuno o meno potare e con quale frequenza effettuare tale potatura.

La risposta in questo caso è sì, la giustizia apprezzerà che tu la poti di tanto in tanto. Il momento giusto sarà quando vedrai che ci sono foglie danneggiate o senza vita. Con la potatura potrai rivitalizzare la pianta, stimolarne la crescita e, allo stesso tempo, farla sembrare più bella. 

Come si riproduce la Giustizia

Se stai pensando di riprodurre degli esemplari, una buona formula è sfruttare le talee. Ma sii paziente e aspetta che abbiano raggiunto almeno i 10 centimetri, in modo che siano abbastanza forti da aggrapparsi al terreno e crescere.

Parassiti e malattie comuni della specie

Questa è una pianta soggetta a parassiti e malattie, quindi dovresti prestare molta attenzione. Per quanto riguarda i parassiti, assicurati che non ce ne siano afidi, acari o cocciniglie, poiché sono i problemi più comuni. 

Tra le malattie, il marciume radicale è quella che si manifesta più spesso ed è dovuta alle eccessive annaffiature. Eviterai la malattia se annaffierai moderatamente e cambierai il substrato in modo che abbia un buon drenaggio.

Perché piantare Justicia Scheidweileri

Abbiamo parlato a lungo della bellezza della Giustizia e della sua capacità di riempire il suo ambiente di specie animali belle e attraenti. Quindi solo con questo possiamo darvi moltissimi argomenti per incoraggiarvi a coltivarlo. 

Inoltre, ci sono culture che da anni sfruttano questa specie per curare malattie respiratorie e infiammazioni. È una pianta medicinale, oltre che un attraente ornamento per l'ambiente. 

Per tutto questo, abbiamo trovato interessante parlarvi dell' Giustizia Scheidweileri. La conoscevi già? Cosa ne pensi?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.