Fiore di Mashua: il tesoro nascosto delle Ande

Fiore di Mashua: il tesoro nascosto delle Ande

La natura non smette mai di sorprenderci ed è scioccante vedere come le piante si adattano alle diverse condizioni climatiche e del terreno a loro disposizione. Un buon esempio di questo adattamento è il fiore di mashua, originario del Perù.

Una varietà molto sconosciuta in Europa, ma che si osserva frequentemente nella zona andina e, oltre alla sua bellezza, è molto apprezzata per le sue proprietà medicinali, di cui vi parleremo anche in questo articolo.

Origine e habitat naturale del fiore mashua

Origine e habitat naturale del fiore mashua

Il Tropaeolum tuberosum è una pianta originaria della regione andina del Sud America. Nello specifico, Possiamo vederlo in Perù, Bolivia, Ecuador e Colombia. Sono state le popolazioni indigene della regione che sono riuscite a sopravvivere fino ai giorni nostri, perché la coltivano da secoli.

È una pianta molto apprezzata per i suoi fiori ornamentali, ma deriva anche da un tubero, motivo per cui fa parte della dieta delle comunità andine.

Caratteristiche fisiche di questa pianta

Caratteristiche fisiche di questa pianta

Questa pianta possiede una serie di caratteristiche fisiche che la rendono unica. Ecco quelli più notevoli:

  • Taglia. I suoi fiori hanno un diametro di due o tre centimetri, anche se possono essere un po' più grandi o più piccoli a seconda della varietà specifica in questione e delle condizioni di crescita a cui è esposta. Sono fiori con cinque petali, anche se alcune varietà possono averne qualcuno in più.
  • Colore. I fiori di questa pianta sono molto vistosi, e si distinguono per i loro colori vivaci. Possiamo vederli in giallo, arancione, rosso, rosa e persino viola. Di solito il centro è più scuro e i petali più chiari, ma può succedere anche il contrario.
  • Modulo. I fiori di Mashua sono a forma di tromba o di imbuto, poiché i loro petali si curvano all'indietro dal centro del fiore. Un'altra caratteristica distintiva è che i suoi bordi possono essere leggermente ondulati.
  • Struttura. Se tocchi questo fiore vedrai che ha una consistenza morbida e vellutata. Questo gli conferisce un aspetto gradevole e caldo.
  • Abitudine alla crescita. Questa pianta ornamentale può crescere sotto forma di pianta rampicante o acquisire un'abitudine strisciante. I loro steli sono lunghi e quindi necessitano di sostegno.

Proprietà medicinali del fiore di mashua

Proprietà medicinali del fiore di mashua

Le comunità indigene delle Ande utilizzano da secoli questa pianta per prendersi cura della propria salute. Si Certamente, non esistono studi scientifici specifici che supportano le proprietà che si dice abbia. Ma è interessante conoscerli:

Proprietà antiossidanti

Il fiore di mashua è considerato ricco di composti antiossidanti che aiutano a combattere i danni causati dai radicali liberi nel corpo. Ecco perché, potrebbe essere utile nella prevenzione delle malattie croniche e combattere l’invecchiamento precoce.

Proprietà antinfiammatorie

A questo fiore vengono attribuite proprietà di ridurre le infiammazioni e, quindi, Si ritiene che potrebbe essere utile nel trattamento delle condizioni infiammatorie come l'artrite.

Proprietà diuretiche

Alcuni studi parlano delle proprietà diuretiche di questo fiore, che possono aiutare ad aumentare la produzione di urina e quindi favorire l’eliminazione delle tossine. Ciò ha effetti benefici sulla salute dei reni e del sistema urinario in generale.

proprietà antimicrobiche

Alcuni studi suggeriscono che il fiore mashua aiuta a combattere alcuni tipi di funghi, batteri e virus per le sue proprietà antimicrobiche. Quindi viene utilizzato nel trattamento di infezioni e malattie causate da agenti patogeni.

proprietà espettoranti

Uno degli usi più comuni di questo fiore è per alleviare la congestione e facilitare l'espulsione del muco in caso di raffreddore, influenza e bronchite.

Come prendersi cura del fiore di mashua?

Questa è una pianta con un certo livello di adattamento, ma È importante dargli le cure adeguate quindi può crescere al di fuori del suo habitat naturale.

Posizione

Nel suo luogo d'origine, Il fiore del mashua cresce in luoghi soleggiati o parzialmente ombreggiati. Come molte altre specie, è consigliabile che riceva almeno sei ore di luce diretta ogni giorno.

Tuttavia, sSe lo pianti in una regione molto calda, È preferibile che riceva ombra nelle ore centrali della giornata, altrimenti potrebbe bruciarsi.

Mezzo di semina

Per questa pianta l'ideale è avere un substrato ben aerato, con una buona capacità drenante e ricco di sostanza organica.

L'umidità è una grande nemica di questa pianta andina, quindi verificare che il substrato dreni bene e che il vaso abbia dei fori per espellere l'acqua in eccesso dell'irrigazione.

irrigazione

È importante mantenere il substrato umido, ma non inzuppato. Attendere che il primo strato si sia asciugato prima di aggiungere altra acqua, e non farlo mai eccessivamente.

In inverno il fiore di mashua entra in uno stato di dormienza, in questo modo puoi distanziare ancora di più l'irrigazione e limitarla una volta ogni sette o dieci giorni.

fecondazione

Durante la stagione di crescita, che va dalla primavera all'estate, aiuterai la tua pianta a diventare più forte e più sana applicando un po' di fertilizzante. Ma Non esagerare, altrimenti il ​​fogliame si svilupperà più dei fiori.

protezione invernale

Si tratta di una varietà sensibile al gelo, quindi è consigliabile proteggerla durante i mesi più freddi dell'anno. Si, puoi, Sposta il vaso in un luogo più riparato.

Se non è possibile spostarla, coprite la pianta con tessuto orticolo. Assicuratevi che sia scoperto durante il giorno in modo che possa ricevere direttamente i raggi del sole.

Potatura dei fiori di Mashua

Questa è una pianta a crescita rapida, quindi puoi potarla per rimuovere rami e foglie morti e promuovere una crescita sana. Inoltre, se rimuovi i fiori appassiti, stimoli la nuova fioritura.

Parassiti e malattie

Devi stare particolarmente attento con afidi e tripidi. Per affrontarli, controlla periodicamente la tua pianta e applica un insetticida se rilevi un'infestazione.

Essendo una pianta sensibile all'umidità, non è strano che possano comparire dei funghi se le sue radici non si sono asciugate abbastanza. Prestare attenzione alla presenza di macchie nere o marroni ciò potrebbe indicare la presenza di funghi e applicare un trattamento antifungino se li rilevi.

Il fiore di mashua è una bellissima varietà andina che merita di essere conosciuta in tutto il mondo. L'hai mai vista?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.