Come prendersi cura della Phoenix dactylifera o della palma da dattero

Piantagione di palme da dattero

Le palme sono il tipo di piante che non ti stanchi mai di guardare. Il loro tronco snello, coronato da foglie che possono essere pennate oa forma di ventaglio, le hanno rese una delle più apprezzate. Ma se dovessimo dire qual è la specie più importante per gli esseri umani, sicuramente molti di noi direbbero il Phoenix dactylifera, molto più conosciuto con il nome di banca dati.

Ha un tasso di crescita ragionevolmente veloce, dona un'ombra leggera ma gradevole e, la cosa più interessante è che non solo resiste alla siccità ma è una pianta che praticamente può prendersi cura di se stessa se è piantato nel terreno. Per tutti questi motivi, gli dedicheremo un articolo speciale.

Origine e caratteristiche di Phoenix dactylifera

Vista dei piccioli e delle spine della palma da dattero

La Phoenix dactylifera, che riceve il nome di dattero, támara, fenice, palma da dattero o palma comune, è originaria dell'Asia sud-occidentale e del Nord Africa e naturalizzata nelle Isole Canarie. Si caratterizza per raggiungere un'altezza fino a 30 metri e uno spessore del tronco compreso tra 20 e 50 cm di diametro.. Le sue foglie sono pennate, spinose, lunghe tra 1,5 e 5 metri, composte da foglioline lunghe 10-80 cm, di colore glauco.

I fiori sono raggruppati in infiorescenze erette altamente ramificate che emergono da spazi marroni tra le foglie in primavera. I frutti, prodotti da esemplari di 12-15 anni, sono bacche oblungo-ovoidali lunghe da 3 a 9 cm., arancione all'inizio del suo sviluppo e rosso-castano a fine maturazione. All'interno ci sono semi ellissoidali sub-cilindrici di 2-3 cm per 0,5-1 cm.

Il suo tasso di crescita è rapido, crescendo di circa 30-40 cm all'anno. Cosa c'è di più, la loro aspettativa di vita è molto lunga, fino a 300 anni.

Che cura richiede la palma da datteri?

Vista delle belle foglie bluastre della palma da dattero e dei suoi frutti

Ti piacerebbe avere una palma da dattero nel tuo giardino? In tal caso, presta la seguente attenzione:

Posizione

È una pianta quella deve essere posto in posizione soleggiata. Poiché ha le spine, è molto importante non metterlo vicino alle zone di passaggio, poiché potremmo farci molto male.

irrigazione

Non necessita di molta acqua. Durante i mesi caldi saranno necessarie due annaffiature settimanali e il resto dell'anno sarà sufficiente una a settimana.

Abbonato

Dall'inizio della primavera alla fine dell'estate / inizio dell'autunno, si consiglia vivamente di pagarlo Fertilizzanti organici, guano o letame. Inoltre, Possiamo aggiungere l'uovo e le bucce di banana, i fondi di tè,… Ho un amico che concima le sue palme anche con le foglie degli ortaggi che non sono più commestibili, e devo dire che hanno un giardino impressionante.

Naturalmente, se vogliamo averlo in una pentola, dobbiamo usare fertilizzanti liquidi per evitare di ostacolare il drenaggio dell'acqua.

Suolo

Non è impegnativo. Può crescere in tutti i tipi di terreno, indipendentemente dal fatto che siano calcarei o sabbiosi.

Tempo di semina o trapianto

Durante la primavera, quando è passato il rischio di gelo.

Moltiplicazione

Semina i datteri non appena li raccogli in modo che germinino presto

semi

Se vogliamo avere una copia gratuita di una palma da dattero, dovremo solo camminare per una delle strade della nostra città o paese e scegli alcune date. Un'altra opzione che abbiamo è acquistarli in un supermercato o in un fruttivendolo biologico.

Non appena li abbiamo, Rimuoveremo il guscio e li puliremo accuratamente con acqua. Quindi li semineremo in a focolaio (pentola, bicchiere di yogurt, contenitore per il latte, ... qualunque cosa abbiamo più vicino) con substrato di coltura universale mescolato con perlite al 30% e acqua.

Germoglieranno dopo 1-2 settimane a una temperatura di 20-25 ° C.

Giovane

La palma da dattero è una delle poche palme che producono ventose. Questi possiamo separarli dalla pianta madre durante la primavera, o l'autunno se viviamo in una zona con un clima mite. Per fare questo, quello che faremo è scavare delle trincee profonde circa 40 cm attorno alla ventosa che vogliamo, e poi la separeremo con una piccola sega a mano precedentemente disinfettata con alcool da farmacia.

Infine, impregneremo la base con ormoni radicanti, la pianteremo in una pentola con un terreno di coltura e la annafferemo.

Se tutto va bene, emetterà nuove radici dopo 1-2 mesi.

Parassiti e malattie

Punteruolo rosso su una foglia di palma

parassiti

  • Punteruolo rosso: è un coleottero (vedi immagine in alto) che fa seccare le foglie a causa della formazione di gallerie all'interno del rachide. L'unico trattamento moderatamente efficace è la prevenzione, che deve essere eseguita durante tutti i mesi caldi con Chlorpyrifos. Anche i nematodi potrebbero aiutare (sono vermi microscopici che sono in vendita in vivai e negozi specializzati), e forse farina fossile.
  • Paysandìa: Si tratta di una falena la cui larva si nutre anche dell'interno della palma. Inoltre, non esiste un trattamento curativo efficace. Maggiori informazioni qui.
  • Cocciniglie: possono comparire negli esemplari giovani, o in quelli che hanno sete. Aderiscono alle foglie, da dove si nutrono. Possono essere rimossi con Chlorpyrifos o con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol farmaceutico se sono pochi.

Malattie

Se eccessivamente idratato, possono comparire funghi, come Phytophthora, che causa la morte delle radici. Per prevenirlo, dovrebbe essere annaffiato di tanto in tantoe non bagnare mai le foglie.

Rusticità

Supporta fino a -10ºC, ma soprattutto se è giovane, le gelate fino a -4ºC lo danneggiano un po '.

Quale è Phoenix dactylifera?

Pianta i tuoi alberi da dattero in pieno sole in modo che crescano bene

La casella della data ha diversi usi, che sono:

  • ornamentale: come campione isolato, in gruppi o allineamenti.
  • culinario: i datteri sono commestibili. Sono molto nutrienti, tanto da essere alla base della dieta di molte regioni del Nord Africa e del Sud-Ovest asiatico. Inoltre la linfa viene utilizzata per produrre il Lagmi, bevanda molto apprezzata dagli abitanti delle oasi.
  • Per eventi speciali: a Elche (Spagna) le foglie vengono utilizzate durante la Domenica delle Palme.

Quali sono le sue proprietà medicinali?

Il liquido che si estrae dai frutti della palma da dattero, utilizzato come emolliente, usato per trattare malattie delle vie respiratorie, come il freddo. Se non ci piace il gusto, possiamo bagnarli con latte caldo.

Il palmeto di Elche

Vista della Palma Imperiale, nell'Huerto del Cura (Elche)

Palma imperiale. Immagine - Wikipedia / Cookie

In Spagna siamo estremamente fortunati a poter godere di diversi palmeti. Tra i più apprezzati ci sono il Palmetum di Santa Cruz de Tenerife, dove crescono specie tropicali e subtropicali, e un altro è il Palmeral de Elche (Valencia). Dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO il 30 novembre 2000, è il luogo ideale per godersi la bellezza di numerose palme, in particolare quelle da dattero.

Lì, possiamo anche vedere la Palma Imperiale, un nome che è stato dato in omaggio all'Imperatrice Isabella di Baviera, che ha visitato il complesso Huerto del Cura nel 1894.

Ti piacciono i mercati degli appuntamenti? Se vuoi averne uno, non esitare a visitare un asilo nido. Sicuramente lo troverai lì 😉.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.