Quando e come piantare le melanzane

Possiamo piantare le melanzane in una pentola

Quando si parla di melanzane ci si riferisce a ortaggi originari dell'Oriente che si caratterizzano per essere molto morbidi e nutrienti. Poiché hanno un sapore molto ricco e proprietà benefiche per il nostro organismo, non sorprende che si siano diffusi in tutto il mondo. Inoltre, sono molte le ricette in cui vengono utilizzate queste ottime verdure, poiché il loro sapore e consistenza le rendono abbastanza versatili a livello culinario. Affinché tu possa gustarli a casa tua, ti spieghiamo quando e come piantare le melanzane.

Piantare le melanzane è davvero più facile di quanto possa sembrare. Né è necessario avere un giardino o un frutteto, è anche possibile in vaso. Se vuoi coltivare queste deliziose verdure, ti consiglio di seguire la nostra guida passo passo.

Quando si piantano le melanzane?

È meglio seminare le melanzane a fine inverno

Prima di spiegarti come piantare le melanzane, scopriamo quando farlo. È meglio svolgere questo compito alla fine dell'inverno nei vivai. Dopo circa tre mesi, quando avranno già raggiunto una dimensione maggiore, possiamo mettere a dimora le melanzane messe a dimora. Due mesi dopo potremo raccogliere i primi frutti. Pertanto, la raccolta di questi meravigliosi frutti viene effettuata dall'estate all'autunno. In generale, le opzioni di coltivazione sono molto maggiori se utilizziamo i semi.

Poiché queste piante finiscono per occupare molto spazio in larghezza, è molto importante lasciare una distanza di circa sessanta centimetri tra loro e di ottanta centimetri tra le linee della piantagione. Una volta che abbiamo introdotto le piante nelle buche che abbiamo creato nel terreno, dobbiamo aggiungere compost e letame. La cosa migliore è che il terreno è composto da una notevole quantità di fertilizzante. Inoltre, è meglio che il terreno sia umido. Da notare che le melanzane necessitano di molte ore di sole e di temperature superiori ai dieci gradi. Per quanto riguarda l'irrigazione, questa deve essere abbondante, soprattutto quando iniziano a spuntare i primi frutti.

Suggerimenti per piantare le melanzane

Quando si tratta di coltivare le melanzane, ci sono un paio di consigli che dovremmo seguire per rendere il raccolto più efficace. Una volta che le piante hanno raggiunto un'altezza di mezzo metro o più, Il meglio che possiamo fare è posizionare delle guide per evitare che si attacchino al suolo. e finiscono per avere problemi di umidità.

Un altro trucco per migliorare la coltivazione delle melanzane è diradare la pianta. Se togliamo le foglie inferiori e interne, la verdura avrà una migliore ventilazione e più luce, che ne aiuterà il corretto sviluppo.

Come piantare le melanzane a casa passo dopo passo?

Piantare le melanzane è abbastanza semplice

Anche se è vero che le melanzane necessitano di uno spazio considerevole per crescere, non è indispensabile avere un orto o un frutteto per coltivarle. Possiamo anche piantarli in un vaso molto grande e quindi tenerli nel patio, sul terrazzo o anche sul balcone. Ciò che è vitale per queste verdure è mantenere il terreno fertile e umido. Inoltre, questo ortaggio ha bisogno di molta luce solare, poiché proviene da terreni generalmente caldi.

La prima cosa che dobbiamo fare è acquisire i semi estraendoli dai frutti maturi. Poi dobbiamo lavarli con acqua, scolarli e lasciarli asciugare su carta per circa tre giorni. Una volta asciutto, dobbiamo fare un buco nel terreno. Questo dovrebbe essere profondo circa 1,25/XNUMX pollice. In esso metteremo due semi e li ricopriremo di terra più tardi. Resta solo da posizionare i vasi in un luogo soleggiato e caldo e mantenere la verdura umida. Le piante germoglieranno una decina di settimane. Una volta che raggiungono i sei pollici di altezza, è il momento di trapiantarli in un vaso più profondo. Naturalmente, dovremmo svolgere questo compito solo se il clima è abbastanza caldo.

Un'altra opzione sarebbe quella di acquistare piantine da un vivaio o da un giardino. In questo caso possiamo piantarli direttamente nel vaso finale. Questo dovrebbe avere una capacità di circa trenta litri e una profondità equivalente a 25 centimetri. Dobbiamo anche tenere presente che ogni melanzana richiederà uno spazio di almeno 30,5 centimetri per poter crescere correttamente. È importante che il vaso abbia un buon drenaggio per evitare che le radici ristagnino.

Come piantare le melanzane passo dopo passo

Spiegheremo di seguito passo dopo passo come piantare le melanzane In modo semplice. Facendo bene e prendendoci cura della pianta in modo corretto, possiamo raccogliere le nostre melanzane.

  1. Seminare: Per prima cosa semineremo i semi come spiegato sopra.
  2. Trapianto: Quando avranno raggiunto un'altezza sufficiente, trapianteremo le piante in un vaso adatto. Se scegliamo di acquisire direttamente le piantine, saremo in grado di piantarle nel vaso finale e risparmiarci la semina e l'attesa. Nella pentola dovrebbe esserci abbastanza terreno concime. È meglio usare la seguente miscela: due parti di terra e una parte di sabbia. In questo modo possiamo controllare meglio l'umidità. Durante il trapianto dobbiamo inumidire il terreno e posizionare la piantina il più diritta possibile. Si consiglia inoltre che la pentola sia di ceramica e non di plastica, poiché manterrà meglio il calore. Inoltre, tendono ad essere più pesanti, il che li aiuterà a sostenere meglio il peso delle melanzane mature.
  3. Individua il vaso: Poiché le melanzane richiedono molto calore e luce, è meglio posizionare il vaso in un luogo molto soleggiato e caldo.
  4. Raccolto: Una volta che la pianta è fiorita, possiamo raccogliere le melanzane. Questo compito deve essere eseguito prima che la verdura sia completamente cresciuta. Per quanto riguarda le melanzane, sapremo che sono pronte quando la loro pelle sarà lucida. Quando raccogliamo i frutti, dobbiamo farlo tagliandoli senza tirare la verdura.
potare e costeggiare le melanzane
Articolo correlato:
Come potare e tagliare le melanzane?

Per l'ultimo passaggio dobbiamo tenerne conto il tempo necessario per poter raccogliere le melanzane dipenderà principalmente dalla varietà che coltiviamo. Le melanzane possono essere acquistate generalmente dopo due o tre mesi dalla semina.

Ora sappiamo quando e come piantare le melanzane. Non ci resta che metterci al lavoro per gustare queste deliziose verdure!


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.