Quando si piantano le zucchine?

quando le zucchine vengono piantate in casa

La zucchina, nota botanicamente come Cucurbita pepo, è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee che negli ultimi anni è diventato molto popolare. I pionieri nella coltivazione di questo ortaggio nutriente, delizioso e ipocalorico furono gli arabi. I principali paesi produttori di zucchine nel mondo sono attualmente il Nord America, l'Italia, i Paesi Bassi e la Spagna. È molto versatile in cucina, si usa in tortillas, tempura, grigliate, ripiene e altro ancora. Molte persone che iniziano con i morti urbani hanno dei dubbi quando vengono piantate le zucchine.

Per questo motivo, dedicheremo questo articolo a dirti quando piantare le zucchine, come dovresti farlo e i migliori trucchi per farlo.

Quando si piantano le zucchine?

quando vengono piantate le zucchine

La zucca nelle regioni temperate dovrebbe essere piantata in primavera o all'inizio della stagione secca nei climi che hanno solo stagioni fresche e umide e stagioni calde e secche.

Nei rigidi climi invernali, le gelate possono ancora verificarsi all'inizio della primavera, nel qual caso è meglio aspettare che siano finite. Va ricordato che se devono essere coltivate all'aperto, piantarli troppo presto e poi dover aspettare più a lungo del tempo del trapianto non produrrà alcun raccolto.

Anche se c'è un luogo caldo dove tenere il semenzaio, non è consigliabile seminare i semi circa 1 mese prima del trapianto. Hanno bisogno di temperature elevate e di una buona luce per crescere. Pertanto, si consiglia di seminare in primavera, preferibilmente in aprile e maggio. Prima della semina nel letto di semina.

È una coltura ad alto clima con una tolleranza estremamente scarsa alle basse temperature. Hanno bisogno di 10-12 ore di luce. La temperatura ottimale del suolo per la germinazione è compresa tra 20 e 25 ºC. Al di sotto dei 10ºC il suo sviluppo si interrompe e al di sopra dei 40ºC inizia uno squilibrio delle piante e della temperatura.

Come si piantano le zucchine

piantagione di zucchine

Coltivare le zucchine è facile perché ha bisogno solo di un clima caldo per germogliare. Puoi seminare le zucchine direttamente nel terreno del tuo giardino con due o tre semi di zucca per buco, 2 cm di profondità.

I semi vengono seminati insieme da marzo a settembre in modo che quando germogliano rompono facilmente la crosta del terreno. Al momento di posizionarli, coprirli con 4 cm di terriccio. Dopo la germinazione, coltiva una piantina per pozzetto, seleziona la più forte e scarta il resto.

La zucchina si adatta a qualsiasi tipo di terreno, anche se preferisce quelli profondi e ben drenati. I fertilizzanti semplici, invece, sono i più utilizzati, solubili e liquidi.

Per quanto riguarda l'irrigazione, se hai intenzione di coltivare le zucchine nel tuo giardino, dovresti sapere che la pianta ha bisogno di umidità, quindi dovresti annaffiarla frequentemente quando iniziano a comparire i primi frutti. Si sconsiglia però di annaffiare eccessivamente all'inizio della semina, poiché il ristagno non favorisce il corretto sviluppo della pianta.

Durante il trapianto, annaffia in profondità, lasciando che attecchisca bene, fino a quando le foglie non sembreranno decomposte, quindi dovrai fare un'altra irrigazione profonda. Ripeti questi passaggi fino a quando i fiori iniziano a crescere. Da quel momento in poi, mantieni il terreno umido, ma non impregnato d'acqua.

Nelle zucchine, dovresti rimuovere i germogli secondari il prima possibile. Se il giardino di casa ha una buona accoglienza per le zucchine, può essere raccolto 40 giorni dopo la semina e continuare per altri 40 giorni a seconda della crescita delle piante. Raccogli le zucchine ogni giorno o a giorni alterni.

Preparazione del terreno

La zucchina è meno esigente per il terreno e si adatta facilmente a tutti i tipi di substrati, anche se preferisce quelli ricchi, profondi e ben drenati. Inoltre, il terreno deve contenere abbastanza materia organica poiché ha un elevato fabbisogno di nutrienti.

L'intervallo di pH ottimale è compreso tra 5.6 e 7.0 È moderatamente tollerante al sale nel suolo e nell'acqua di irrigazione, ma le piante possono avere difficoltà ad assorbire l'acqua se la concentrazione di sale è troppo alta.

Si abbinano bene con mais, fagioli, cavoli, lattuga, ravanelli, bietole, pomodori e rucola. Non vanno d'accordo con le patate e, in generale, con gli ortaggi di famiglia (ortaggi da frutto) come cetrioli, cocomeri, meloni, zucche o pomodori, poiché competono per luce solare, acqua e sostanze nutritive.

Come coltivare le zucchine passo dopo passo

zucchine coltivate

È necessario rimuovere le erbacce e i residui delle colture precedenti, nonché i vari detriti per assicurarti che le tue zucchine ricevano la giusta quantità di nutrienti. Tutte le piante devono essere sradicate per prevenire la ricrescita.

Rimuovere il terreno con un rastrello e lasciarlo ben ventilato. Inumidisci il terreno prima di piantare le zucchine in modo da beneficiare dell'apparato radicale delle zucchine. Inoltre, inumidendo il terreno, riduce il rischio di allentamento idraulico dei semi.

Fertilizzare il terreno mescolando il fertilizzante a una profondità di 5 cm. Per farlo, creare dei piccoli cumuli e piantare 2-3 semi a 3-5 cm di profondità. Quando hai finito, coprili leggermente.

Trattandosi di una pianta che richiede molto spazio, si consiglia una distanza minima di 50 cm da ogni tumulo. Scegli le piantine più sane e forti. I semi germoglieranno in pochi giorni. Se più di un seme è germogliato in ogni buca, mantieni quello più forte. Per fare questo, non tirare su quelli deboli perché danneggerebbe le foglie. Sarà sufficiente una semplice potatura a terra.

Una delle caratteristiche della pianta di zucchine è che lo stesso individuo ha per lo più fiori maschili e femminili, quindi per l'impollinazione sono necessarie almeno due piante per formare frutti.

La potatura è necessaria per limitare la crescita eccessiva del cespuglio e favorire la produzione di frutti.. Allo stesso modo, dovresti rimuovere le foglie che sono in cattive condizioni durante tutto il loro ciclo di vita.

A volte è conveniente pulire i fiori perché una volta espletata la loro funzione, cadono e marciscono molto facilmente, il che è fonte di malattie. Anche in questo caso si consiglia di lavare regolarmente la frutta. Ciò include l'inibizione dei frutti che sono stati danneggiati da malattie, deformità o crescita eccessiva.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su quando piantare le zucchine e come farlo.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.