raphis excelsa

La Raphis excelsa è una palma con foglie a ventaglio

Se ti piacciono le piccole palme, del tipo che puoi coltivare in vaso per tutta la vita sia all'interno che all'esterno, non esitare a prenderne una. raphis excelsa. Conosciuta come la palma cinese, è una bella pianta molto decorativa che non ti darà problemi.

È molto, molto facile da curare, poiché è abbastanza adattabile. Comunque, in modo da non avere dubbi al riguardo, ecco il tuo file,

Origine e caratteristiche

La Raphis excelsa è molto decorativa

Il nostro protagonista è una palma a più steli -diversi tronchi- originaria dell'Asia il cui nome scientifico è raphis excelsaSebbene sia popolarmente conosciuta come la palma cinese, il rapis o la palma di bambù. Cresce fino a 3 metri di altezza, con fusti di 4 cm di diametro.. Le sue foglie sono palmate e sono divise alla base in 3-7 foglioline, a volte di più. Questi hanno un margine finemente seghettato e sono di colore verde scuro. Il picciolo è molto sottile e ha una lunghezza di 30-40 cm, con fibrosità alla base.

I fiori sono raggruppati in infiorescenze ascellari, cioè derivano dalle ascelle delle foglie superiori, sono lunghe fino a 30 cm e sono giallastre. Il frutto è oblungo, di circa 9 mm di diametro e di colore viola-marrone.

Quali sono le loro preoccupazioni?

Le foglie della Raphis excelsa sono verdi

Se desideri averne una copia, ti consigliamo di fornirla con la seguente cura:

Posizione

Si può avere sia all'interno che all'esterno della casa:

  • Esterno: in semiombra.
  • Interno: in una stanza luminosa.

Terra

La raphis excelsa È una palma che può essere sia in vaso che in giardino, quindi il terreno sarà diverso:

  • Vaso di fiori: Consiglio di mescolare il 60% di terreno di coltura universale (in vendita qui) + 30% di perlite (puoi ottenerlo qui) + 10% lanci di vermi (prendilo qui).
  • Giardino: deve avere un buon drenaggio ed essere fertile. In caso contrario, creare una buca per piantare 1 m x 1 m e mescolare il terreno con il 20% di perlite e il 15% di compost organico come i getti di vermi.

irrigazione

In generale resiste bene alla siccità; così che Non va annaffiato più di 3 volte a settimana in estate e ogni 4-5 giorni il resto dell'anno. Nel caso di averlo in vaso, sconsiglio di mettere un piatto sotto di esso a meno che non sia estate e si coltivi all'aperto, poiché l'acqua stagnante marcirà le radici.

In caso di dubbio, controllare l'umidità del terreno prima di procedere con l'irrigazione della palma. Per fare ciò puoi fare una di queste cose:

  • Scava circa 5-10 cm intorno alla palma: se vedi che la terra è più scura della superficie, non innaffiare.
  • Utilizzare un misuratore di umidità digitale: può essere utile se viene introdotto in zone diverse (più vicine alla pianta, più lontane).
  • Pesare la pentola una volta che è stata annaffiata e di nuovo dopo alcuni giorni: subito dopo l'irrigazione, il terreno pesa di più rispetto a quando perde umidità, quindi questa differenza di peso serve da guida.

Abbonato

La polvere di guano di letame è molto buona per Raphis excelsa

Guano in polvere.

È molto importante concimare la palma cinese durante la stagione di crescita, cioè dalla primavera all'estate (può essere anche autunno se si vive in una zona dal clima caldo o mite). Per questo, l'ideale è usare fertilizzanti ecologici, guano che è molto ricco di sostanze nutritive ed è molto veloce efficace. Puoi ottenerlo liquido (per pentole) qui e in polvere da qui. Ovviamente, segui le istruzioni specificate sulla confezione in quanto è molto concentrata e c'è il rischio di overdose.

Moltiplicazione

Si moltiplica per seme o divisione in primavera. Vediamo come procedere in ogni caso:

semi

Devi seguire questo passo dopo passo:

  1. Per prima cosa devi riempire un vaso di circa 10,5 cm di diametro con substrato di coltivazione universale e acqua.
  2. Quindi, un massimo di 2 semi vengono posti sulla superficie e coperti con uno strato spesso 1 cm con substrato di coltivazione universale.
  3. Viene quindi annaffiato di nuovo, questa volta con uno spruzzatore.
  4. Infine, la pentola viene posta all'esterno in penombra, oppure all'interno vicino a una fonte di calore.

Così germoglierà in 1-2 mesi.

Divisione

Di solito è facile, ma devi tenere presente che non sempre va bene. I passaggi da seguire sono:

  1. Per prima cosa, uno stelo che inizia ad avere un tronco viene tagliato con una sega precedentemente disinfettata con alcol da farmacia.
  2. Quindi la base è impregnata di agenti di radicazione fatti in casa o con ormoni radicali liquidi (puoi ottenerli qui).
  3. Viene quindi piantato in un vaso di circa 13 cm con vermiculite (in vendita qui) precedentemente inumidito.
  4. Infine viene posto in penombra o in una stanza luminosa (al riparo dalla luce diretta).

Se tutto va bene radicherà a 3 settimane più o meno.

Parassiti e malattie

È molto difficile, ma se nella tua zona è presente il tonchio rosso e / o il paysandsia Devi proteggere la tua palma in primavera, estate e anche in autunno se il clima è caldo con i rimedi che ti diciamo. qui. Inoltre, se viene annaffiato in eccesso può avere funghi, che vengono trattati con fungicidi.

Rusticità

Supporta fino a -2ºC.

Raphis excelsa può essere conservato in una pentola

A cosa hai pensato raphis excelsa?


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jose Aurelio Suarez suddetto

    Molto interessante.
    Ho una palma cinese (che a malapena so essere uno dei suoi nomi) che mi hanno dato
    già nella sua pentola dovrebbe misurare circa 1mt. L'ho solo annaffiato e messo del fertilizzante. Ha 3 steli ma solo uno sembra essere vivo perché è quello che mi lancia le foglie. Non lo so e vorrei saperne di più su questa palma, perché una foglia si è appena asciugata 🙁 e sembra che ce ne saranno altre 2, ma si vede che sta uscendo una nuova foglia :), Ma se Volevo mostrarlo con la fotografia, in modo che tu potessi dare consigli per la loro migliore cura e, se possibile, far vivere gli altri 2 steli. Ce l'ho al chiuso, dove vivo è un clima caldo tutto l'anno 34 ° c, 20 ° c in autunno inverno. Colpisce la luce naturale attraverso una finestra e dalle 2:6 arriva la luce solare diretta attraverso la finestra, e alle XNUMX apro la finestra per ventilare e splendere direttamente sul sole.

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao José Aurelio.

      Ti consiglio di metterlo in un luogo che non gli dia luce diretta, poiché le sue foglie bruceranno.

      Per il resto, quanto spesso lo innaffi? Hai un piatto sotto? In linea di principio, 2-3 irrigazioni a settimana durante l'estate e 1-2 a settimana nel resto dell'anno saranno sufficienti. Se hai un piatto sotto, devi rimuovere l'acqua in eccesso dopo ogni irrigazione.

      Se hai dubbi, contattaci.

      Saluti.

  2.   Lisette Mateos suddetto

    Ciao, ho una palma Raphis alta circa 1.60 metri, l'ho acquistata circa 3 settimane fa, ma vedo che alcune sue foglie iniziano a ingiallire, altre stanno bene.
    Non riceve luce solare diretta, ma se la luce la raggiunge indirettamente, non ha parassiti, la innaffio circa 2 volte a settimana circa, l'umidità della zona in cui vivo è di circa il 37% (secondo la mia app del tempo metereologico). Adoro questa palma, cosa potrei fare per evitare che più foglie gialle girino? Gli applico del fertilizzante? Lo sposto per dargli più luce? Apprezzo molto i tuoi commenti e il tempo. Sono molto entusiasta di saperne di più sulla cura delle mie piante.

    1.    Monica Sanchez suddetto

      Ciao Lisette.
      La tua palma è in una pentola senza buchi o ha un piatto sotto? Se è così, ti consiglio di piantarlo in uno che abbia dei buchi nella base e di rimuovere l'acqua dal piatto sottostante dopo ogni irrigazione.

      Se sei in casa vicino a una finestra, il mio consiglio è di spostarla un po 'lontano da essa per evitare che si bruci.

      Saluti.

  3.   gustavo suddetto

    molto buono e completo