Selezione di piante grasse da avere in vaso

Piante grasse

Le piante grasse hanno la particolarità di essere molto belle, e anche innocue, almeno la maggior parte di esse. Hanno foglie carnose, quasi morbide al tatto, e alcune fiori molto decorativi che escono in primavera o in estate a seconda della specie.

Va notato che sono molto facili da curare, anche più dei cactus, in quanto si adattano meglio alle condizioni interne, poiché hanno solo bisogno di essere in un angolo dove c'è molta luce naturale e di essere annaffiati dal tempo al tempo. Quindi, se desideri avere un angolo di piante grasse in vaso, ecco la nostra selezione.

Genere Echeveria

Echeveria 'Blue Metal'

Echeveria 'Blue Metal'

Le echeveria Sono piante straordinarie originarie del Messico, sebbene crescano in tutto il Sud America nordoccidentale. Alcuni pensano che potrebbero passare per rose artificiali e tutto il resto. Ma non lasciarti ingannare dalla vista: sono piante vive, il che è sorprendente. E, infatti, hanno anche i loro fiori che vedrai spuntare durante l'estate.

Ci sono circa 331 specie e innumerevoli cultivar, ma tutte sono adatte per l'invasatura. I più facili da ottenere sono:

  • Echeveria coccinea
  • Echeveria elegans
  • echeveria laui
  • Echeveria runyonii
  • echeveria setosa

Genere Euphorbia

Euforbia obesa

Euforbia obesa

Il genere euforbia Comprende circa 2000 specie accettate, di cui ci sono piante che sono erbe, altri alberi, altri arbusti e alcune che sono piante grasse. Di questi ultimi, ce ne sono alcuni molto interessanti da avere in una pentola, come ad esempio:

  • Euforbia obesa
  • Euphorbia caput-medusae
  • Euforbia lattea

Genere Fenestraria

aurantiaca fenestraria

aurantiaca fenestraria

La fenestrato È una pianta originaria della Namibia e del Namaqualand in Sud Africa. Ha due specie, che sono i F. aurantiaca che dà fiori gialli, e il F. ropalofilla che dà loro il bianco. Sono "piante da finestra", il che significa che le loro foglie sono trasparenti per consentire il passaggio della luce, consentendo così la fotosintesi.

La sua taglia da adulto è molto piccola: appena 4 cm di altezza e circa 20 cm di larghezza, lo rende uno dei preferiti da avere in una pentola.

Genere Sempervivum

Sempervivum 'Dark Beauty'

Sempervivum 'Dark Beauty'

E finiamo con il Sempervivum, un genere di piante succulente che popola le montagne della penisola iberica, le Isole Canarie, le Alpi, i Balcani, l'Armenia, il Caucaso. Il genere è composto da 30 specie e molte cultivar che possono essere utilizzate per creare composizioni spettacolari.

Le specie più interessanti sono:

  • tetti sempervivum
  • Sempervivum arachnoideum
  • tetti sempervivum
  • Sempervivum calcareo

Con queste piante succulente otterrai sicuramente un angolo molto speciale.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.