Zephyranthes flavissima

Come riconoscere zephyranthes flavissima

La zephyranthes flavissima È una varietà che si distingue per i suoi fiori delicati e solitari, che solitamente compaiono nella stagione delle piogge. Quindi, le piante di questa specie sono anche conosciute come gigli della pioggia.

Conosci questa varietà? Che tu ne abbia già sentito parlare o sia la prima volta che senti il ​​suo nome, ti invitiamo a continuare a leggere, perché ti racconteremo tante cose interessanti su una pianta il cui nome generico deriva dal dio greco del vento Zefiro. Il suo nome si traduce letteralmente come fiore del vento di ponente, perché fiorisce proprio quando soffia il vento di ponente, portando con sé la pioggia. In altre regioni del mondo come Cuba, questa pianta è conosciuta come la strega, perché i suoi fiori appaiono come per magia quando inizia la stagione delle piogge.

Origine e habitat naturale dello zephyranthes flavissima

Origine e habitat naturale dello zephyranthes flavissima

Questa pianta bulbosa appartiene alla famiglia delle Amaryllidaceae, che comprende anche altre specie ornamentali molto apprezzate come i narcisi e i tulipani.

Il giglio della pioggia è originario dell'America centrale e del Messico meridionale, con una presenza nelle regioni tropicali e subtropicali. Cresce solitamente in aree boscose, rive di fiumi, radure forestali e altri habitat umidi e ombrosi. In terreni ben drenati ricchi di sostanza organica. Inoltre, risulta essere una specie molto adattabile che può crescere sia in condizioni di pieno sole che di mezz'ombra.

Come si riconosce zephyranthes flavissima?

Vediamo alcune caratteristiche che ci aiuteranno a capire che abbiamo a che fare con questa specifica varietà:

  • lampadine. È un'erba bulbifera e i bulbi possono essere raggruppati, tunicati o apparire singolarmente. Come in altre piante bulbose, questa parte della pianta è una struttura vitale in cui si accumulano sostanze nutritive ed energia.
  • Tipo di lama. Le foglie di questa pianta sono lunghe e strette, con una forma che ricorda la classica pianta a nastro. Tipicamente crescono direttamente dal terreno, con forma eretta o arcuata, a seconda dei casi. Il suo colore è un bel verde brillante e la lunghezza può arrivare fino a 40 centimetri.
  • Fiori. Nelle piante del genere Zephyranthes i colori dei fiori sono vari, come il bianco puro o il bianco con tocchi verdi o rosa. Ma ce ne sono anche altri sorprendente come il giallo o rosa. Nel caso dello zephyranthes flavissima, i suoi fiori sono di un vistoso giallo brillante, a forma di tromba con sei petali che si curvano all'indietro. Il momento della fioritura ha molto a che fare con il soprannome di ninfea e, come abbiamo detto prima, i fiori compaiono dopo la stagione delle piogge.
  • Frutta. Dopo la fioritura la pianta produce frutti sotto forma di capsule che contengono numerosi piccoli semi neri che si disperdono facilmente nell'aria favorendo la diffusione della specie.
  • Cuscinetto. Non si tratta di una pianta molto grande, non è frequente che superi i 30 centimetri di altezza.

Zephyranthes flavissima cura

Zephyranthes flavissima cura

Se vuoi vedere un giglio della pioggia crescere e sviluppare tutta la sua bellezza, le cure che devi fornire sono le seguenti:

Posizione e condizioni di luce

Prima abbiamo detto che è una pianta abbastanza adattabile, ma Crescerà molto meglio se si trova in un luogo dove riceve un gran numero di ore di luce ogni giorno, ma sempre luce indiretta.

Per quanto possibile, non piantatela in un luogo dove riceva la luce solare diretta, soprattutto nelle ore centrali della giornata, poiché potrebbe bruciarsi.

Mezzo di semina

I bulbi non rispondono bene a quantità eccessive di acqua e possono marcire. Per evitare ciò, il substrato perfetto per Questa pianta ha una buona capacità di drenaggio ed è ricca di sostanza organica. Sul mercato possiamo trovare substrati speciali per piante bulbose che possono dare ottimi risultati per questa varietà.

Per quanto riguarda il vaso, è meglio farlo di argilla e avere fori di drenaggio. Entrambi i fattori contribuiscono all'evacuazione dell'acqua in eccesso dopo l'irrigazione e permettono alla pianta di crescere sana.

Condizioni di irrigazione di Zephyranthes flavissima

Durante la stagione attiva di crescita e fioritura, è necessario stabilire una frequenza di irrigazione che permetta al substrato di rimanere leggermente umido. Ma questo non significa che devi fornire molta acqua ad ogni irrigazione.

Nei periodi di inattività degli impianti, se può ridurre significativamente l’irrigazione, poiché tollera bene un certo livello di siccità. Ricorda che il bulbo è ricco di sostanze nutritive, quindi puoi continuare a trarne energia.

Temperatura ideale

A causa della sua origine tropicale, questa specie cresce meglio in luoghi con temperature moderate. Se lo coltivi in ​​una regione con inverni freddi, è importante che durante la stagione fredda lo sposti e lo metta al riparo o, in mancanza, lo protegga. Perché è molto sensibile alle basse temperature e potrebbe morire a causa del gelo.

Concimazione e potatura

Non si tratta di una varietà che necessita di una concimazione eccessiva, soprattutto se il terreno in cui viene piantata è ricco di sostanze nutritive.

Basta applicare un fertilizzante bilanciato una volta al mese durante la stagione di crescita per fornire nutrienti extra.

Per quanto riguarda la potatura, Basta rimuovere fiori e foglie appassiti per mantenere l'aspetto riordinare il fogliame e stimolare la comparsa di nuovi fiori.

reimpianto

Come di solito accade con le piante bulbose, dopo qualche anno noterete che i bulbi si sono moltiplicati sotto terra. È bene che ogni due o tre anni estraiate i bulbi e li ripiantate. In questo modo otterrete nuove piante e, allo stesso tempo, eviterete che i bulbi diventino troppo compatti e impossibili da separare in futuro.

La zephyranthes flavissima è una pianta piccola ma molto carina Ci regala fiori giallo brillante che risaltano tra il fogliame. A causa del loro aspetto distintivo, le calle sono una buona aggiunta a tutti i tipi di giardini.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.