Lattuga (Lactuca sativa)

La lattuga è un ortaggio nutriente

La lattuga è un ortaggio che consumiamo tutto l'anno, e cioè È uno di quelli che ha bisogno di meno tempo per maturare. Infatti, in poco più di tre mesi potremo raccoglierlo per preparare, ad esempio, deliziose insalate.

Ma una delle cose positive è che può essere coltivata in giardino, oltre che in vaso. Per questo, anche se hai solo un balcone puoi gustare una deliziosa lattuga senza doverla comprare in un supermercato.

Cos'è la lattuga?

Lattuga, il cui nome scientifico è Lactuca sativa, è un'erba che, a seconda del clima, può essere annuale (cioè dalla germinazione alla fioritura passano solo pochi mesi) o semestrale (che vive circa due anni, dedicando il primo a produrre foglie, e il secondo a fiorire e fruttificare). È originario delle regioni temperate d'Europa, anche se oggi è coltivato in gran parte del mondo, tranne nelle zone fredde come i poli.

Le sue foglie crescere in una rosetta basale che di solito non supera i 30 centimetri di altezza. Sono normalmente di colore verde, ma possono essere marroni/rossicci a seconda della varietà. Quando raggiunge la maturità emerge dal centro uno stelo fiorale alto fino a 1 metro. I fiori sono lunghi circa 10 millimetri e producono frutti di 6-8 millimetri chiamati acheni.

Tipi di lattuga

Ci sono molti tipi di lattuga

Immagine - Wikimedia / CostaPPPR

Esistono molti tipi di lattuga, ma quelli che vengono coltivati ​​di più, in assoluto, sono i seguenti:

  • Lattuga 'Batavia': forma una rosetta tondeggiante, composta da foglie arricciate.
  • Lattuga 'Foglia di Quercia': Ha una certa somiglianza con la precedente, ma invece di avere foglie verdi ne ha di verdi e marroni.
  • Lattuga "Iceberg": forma una rosetta di foglie verdi lisce, ravvicinate. Tanto che a volte spuntano solo i più grandi. Vedi file.
  • Lattuga 'Summer Wonder': ha foglie lisce di colore verde giallastro. A volte i margini sono marroni.
  • lattuga viola: è uno che ha foglie viola, come suggerisce il nome. A differenza di altri, il suo sapore è un po' amaro.
  • Lattuga riccia: è un tipo di lattuga con foglie verdi e molto ricci.
  • lattuga romana: ha foglie lisce e verdi, che tendono a crescere erette.
  • Lattuga 'Trocadero': È simile all'Iceberg, con la differenza che non forma una gemma così stretta.
varietà di lattuga
Articolo correlato:
Tipi di lattuga e loro proprietà

Coltivazione di lattuga

Come si coltiva la lattuga? Affinché tutto vada bene, ti consigliamo di tenere in considerazione quanto segue:

Posizione

La Lactuca sativa è una pianta che Deve essere esposto direttamente al sole. Ed è che se fosse messo all'ombra, le foglie crescerebbero senza forza e il bocciolo non avrebbe un buon sviluppo. Di conseguenza, ti ritroverai con una lattuga debole.

Ma bisogna anche pensare che ha un fittone, ma innocuo. Poiché non cresce molto, non ha bisogno di sviluppare un apparato radicale né molto lungo né molto forte; con cui è possibile coltivarlo in vaso senza alcun problema.

Terra

  • In vaso: è importante che sia riempito con substrati leggeri, come substrato per orto urbano (in vendita qui), pacciame miscelato con 30% di perlite o substrato universale.
  • In giardino- La lattuga richiede un terreno fertile e ben drenato, altrimenti farebbe fatica a crescere.

irrigazione

Va annaffiato frequentemente, ma evitando gli eccessi. In genere, se coltivata in estate, va annaffiata circa 3-4 volte a settimana, a seconda delle temperature e se piove o meno. E il fatto è che più fa caldo, più velocemente il terreno si asciugherà, specialmente se è in una pentola.

Se viene coltivata in altre stagioni dell'anno andrà annaffiata meno ma tenendo sempre presente che vanno evitati ristagni d'acqua.

Abbonato

La lattuga è un ortaggio di breve durata

Poiché la lattuga è una pianta commestibile è preferibile concimarlo con fertilizzanti naturali e non con fertilizzanti chimici. Ma se lo abbiamo in un vaso, è meglio usare fertilizzanti liquidi poiché in questo modo assorbirà i nutrienti più velocemente.

Come esempi di buoni fertilizzanti per la nostra pianta segnaliamo il guano e l'estratto di alghe (in vendita qui), sia per la loro grande ricchezza nutritiva che per la rapida efficacia. Ma sì, quest'ultimo dovrebbe essere usato solo di tanto in tanto, poiché è molto alcalino. Ad esempio, puoi pagare un mese con uno e il mese successivo con l'altro.

Moltiplicazione

Moltiplica per semi, normalmente in primavera ma è possibile anche in estate, e anche in autunno se si dispone di una serra. Ricorda solo che impiega circa tre mesi perché le sue foglie maturino e siano pronte per il consumo, e che non sopporta il freddo.

I semi possono essere seminati in vassoi per piantine (sono ideali per la coltivazione, poiché consentono di controllarli e facilitano il successivo trapianto), vasi, fioriere. Mettili separati e in un luogo soleggiato. Innaffia di tanto in tanto e vedrai che crescono bene.

trapianto

Trapianto sarà fatto non appena le radici appariranno attraverso i fori di drenaggio del semenzaio. Se sorgono dubbi, si deve premere un po' il vaso o il semenzaio con le dita per staccarne il terriccio, quindi con una mano afferrare la pianta da sotto le foglie, e tirarla delicatamente verso l'alto.

Se vediamo che la zolla esce senza cadere a pezzi, allora è un buon momento per piantarla in un vaso più grande o nel terreno.

parassiti

I parassiti della lattuga sono i seguenti:

  • viaggi: sono insetti simili alle forbicine ma molto più piccoli. Si nutrono della linfa delle foglie e possono trasmettere malattie come il virus dell'abbronzatura del pomodoro. Ulteriori Informazioni.
  • Minatori: sono larve di ditteri che scavano gallerie nelle foglie.
  • whitefly: è un insetto volante, bianco, che misura circa 0,5 centimetri. Si nutre anche della linfa delle foglie. Ulteriori Informazioni.
  • afidi: gli afidi sono un parassita che vedremo sulle foglie. Misurano circa 0,5 centimetri e sono verdi, gialle o nere. Ulteriori Informazioni.

Si combattono con insetticidi ecologici, come farina fossile, sapone di potassio (in vendita qui) o olio di neem.

Malattie

Se parliamo di malattie, quelle che possono colpirti sono:

  • Antracnosi: è un fungo che provoca la comparsa di macchie brune sui margini delle foglie.
  • Botrytis: è un fungo che ricopre le foglie di una polvere biancastra. Ulteriori Informazioni.
  • Muffa: è un altro fungo che ricopre le foglie con una specie di polvere grigiastra. Ulteriori Informazioni.
  • Sclerotinia: è un fungo che colpisce le foglie, facendole ricoprire di una specie di polvere bianca.
  • Septoria: è una malattia fungina caratterizzata dalla comparsa di macchie biancastre con margine nerastro sulle foglie.
  • Virus del mosaico della lattuga: è un virus che colpisce le foglie. Li fa crescere in qualche modo deformati, perdono colore e persino diventano marroni.
  • Virus dell'abbronzatura di pomodoroNonostante il nome, infetta anche altre piante, come la lattuga. Vedremo che ha foglie con macchie clorotiche, che con il tempo diventano marroni a partire dai margini.

Le malattie fungine sono trattate con rame o zolfo (come ( è), che sono fungicidi. Ma per i virus non c'è cura.

pick-up

lattughe saranno pronte circa tre mesi dopo la semina. Una volta raggiunta la maturità sufficiente, le gemme vengono tagliate e conservate in frigorifero per circa una settimana. Non è necessario conservarli più a lungo poiché si deteriorano rapidamente.

Rusticità

Lattuga sopportare il freddoma non le temperature gelide.

Quali usi ha?

La lattuga è una pianta erbacea

La Lactuca sativa è coltivato per il suo valore nutritivo. Ad esempio, per ogni 100 grammi ci fornisce solo 13 calorie (1% di quella consigliata giornalmente), 3,7 milligrammi di vitamina C (6% della quantità consigliata), o 3312 milligrammi di vitamina A (consigliata 110%). Come se non bastasse, contiene 95,63 grammi di acqua e 1,35 grammi di proteine ​​(2% della dose giornaliera consigliata).

È comune nelle insalate, ma possiamo trovarlo anche negli hamburger, nelle pizze e simili.. Puoi anche preparare un infuso di lattuga che ci aiuterà a dormire meglio. Per fare questo, abbiamo bisogno solo di circa cinque foglie che faremo bollire in una pentola con acqua. Successivamente, li rimuoviamo e ci rimane solo il liquido risultante. Questo è quello che dovremmo bere prima di andare a dormire.

Quali sono i benefici della lattuga?

Ha molteplici vantaggi. Infatti è molto interessante inserirlo nella dieta, a qualsiasi età. Per esempio:

  • Aiuta a combattere l'anemiain quanto ricco di ferro.
  • È usato per trattare la stitichezza, per il suo alto contenuto di fibre.
  • È ricco di varie vitamine, come A, E e C.
  • Es molto basso in calorieEcco perché è consigliato a coloro che vogliono perdere peso o mantenere il proprio peso.

E sebbene non sia un vantaggio, è leggero e fresco. Ideale per preparare insalate di lattuga, soprattutto nei giorni più caldi dell'anno, quando si vogliono consumare pasti leggeri.

Ti piace davvero coltivare la lattuga.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.